Cyberbullismo, conoscerlo per combatterlo

Una serata con esperti dove verranno analizzati tutti gli aspetti di un fenomeno da fermare

Avarie

Venerdì sera, 26 maggio a Bedero Valcuvia si terrà un appuntamento imperdibile per conoscere un fenomeno in forte crescita e a cui bisogna dire basta: il cyberbullismo.

L’avvento dei sistemi informatici, la crescita esponenziale dei social network espone tutti, ma soprattutto i più giovani, a fenomeni pericolosi, che a volte mettono a repentaglio anche la vita stessa.

Per questo è bene conoscere, per combattere questa piaga.
Se ne parlerà con la dottoressa Cristina Mastronardi, psicologa, psicoterapeuta, si occupa di progetti di prevenzione dal bullismo e dai rischi connessi alle nuove tecnologie nelle scuole di Varese e Milano.
Interverrà anche l’avvocato Lidia Maria Muser, avvocato del foro di Varese che affronterà il tema sotto il profilo giuridico.

L’intervento finale sarà offerto dalla dottoressa Rossana Sportelli, insegnante presso la scuola media Fermi di Cunardo. Modererà l’incontro Roberto De Zordi, assessore alla cultura di Bedero Valcuvia.

L’appuntamento è alle 21 nella piazzetta di Bedero Valcuvia. A fine serata sarà offerto un buffet. In caso di maltempo il dibattito si terrà nella sala polivalente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.