Varese News

Evade dai domiciliari, arrestato a Beata Giuliana

Sull'auto dell'uomo sono stati rinvenuti attrezzi atti allo scasso, tra cui un mini trapano avvitatore "evidentemente utilizzato per l'apertura delle serrature"

carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Busto Arsizio hanno arrestato un cittadino ucraino con l’accusa di evasione.

L’uomo, 40 anni, era agli arresti domiciliari, ma i Carabinieri lo hanno sorpreso fuori casa, nel rione di Beata Giuliana.

In controllo sul territorio, i Carabinieri hanno visto l’uomo in atteggiamento sospetto, in una zona residenziale del quartiere.

Fermato per un controllo, l’uomo è stato identificato ed arrestato per violazione degli arresti domiciliari.

Sulla sua auto sono stati rinvenuti attrezzi atti allo scasso, tra cui un mini trapano avvitatore che, scrivono i Carabinieri era “evidentemente utilizzato per l’apertura delle serrature”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.