Festa al Crespi per la premiazione dei due agoni

Si terrà sabato 27 maggio la consegna dei premi ai vincitori delle due competizioni in latino che hanno visto la partecipazione degli studenti liceali del territorio

stampante 3d liceo crespi busto arsizio
L'innovativa tecnologia sbarca nel tempio bustocco dell'insegnamento umanistico. La stampante è stata donata da Faberlab di Confartigianato nel progetto dedicato alle scuole ed è stata posizionata nel laboratorio intitolato al professor Biasco, prematur

Sabato 27 maggio presso l’Aula Magna del Liceo Crespi di Busto Arsizio, alle 17:30, si svolgerà l’evento conclusivo dei due agoni nelle lingue classiche promossi dal Crespi e dai licei Classici Provinciali. Ai concorsi hanno partecipato più di centoventi studenti provenienti non solo dalla Lombardia ma anche dalle Regioni limitrofe.

Alla premiazione saranno presenti i docenti dell’Università Statale di Milano Giuseppe Zanetto e Massimo Gioseffi, che hanno curato e coordinato i comitati di valutazione degli elaborati.

L’organizzazione delle gare è stata coordinata dalla prof.ssa Patrizia Leotta nell’ambito del Progetto Paideia attraverso cui il Liceo Crespi cura e sostiene la cultura classica innovandone il senso.

A tutti i ragazzi che si sono cimentati nelle prove sarà da un dato un attestato di partecipazione; riservato invece ai tre vincitori un bonus premiale: per l’agone greco di Euro 500,00, 300,00 e 200,00, per il concorso latino Non Omnis Moriar (che era destinato agli studenti del biennio) i premi ammonteranno a Euro 350,00 250,00 e 150,00.

L’evento vedrà la presenza del coro di Istituto Polimnia coordinato dalla maestra Monica Ballabio che si esibirà nel famoso trionfo di Bacco già oggetto di rappresentazione nel corso della notte dei licei classici nazionali e di sicuro impatto sul pubblico.

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.