Fisco, 22 anni, il “millennial” Pd in direzione nazionale

Giovane consigliere comunale, è l'unico varesino nominato da Matteo Renzi

Varese capitale dei giovani 2017

Tocca a Giacomo Fisco, 22 anni, l’onore e l’onere di rappresentare Varese nella nuova assemblea nazionale del Pd, circa 120 persone, scelta ieri da Matteo Renzi dopo la sua investitura a segretario a Roma. Una sorpresa anche per lui: “Non me l’aspettavo – osserva a caldo – anche se qualche indiscrezione c’era stata”. Fisco, segretario dei giovani Pd di Varese città, entra in quota “millennials” una porzione di 20 giovani voluti da Renzi. Non è il più piccolo, ma con i suoi 22 anni è certamente uno dei giovani (nella foto, in camicia bianca).

“E’ una grande emozione e sopratutto un grande onore. Oggi inizia una entusiasmante avventura – commenta – il partito democratico è anche questo, un partito che permette a un ragazzo di 22 anni di sedersi al tavolo dei “grandi” e dire la propria”.

Il segretario regionale Alessandro Alfieri commenta soddisfatto.


Fisco è stato eletto lo scorso anno consigliere comunale, ed è anche presidente della importante commissione Affari generali del comune di Varese. Si occupa, attualmente, del progetto sulla candidatura di Varese a città dei giovani. E’ studente di economia all’Università dell’Insubria di Varese.

 

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.