Francesco Gabbani all’Eurofestival: entra da favorito, esce al sesto posto

Ma i 15mila spettatori dell'arena in cui si svolge la finale a Kiev, hanno spesso cantato in coro parti del brano. Ha vinto il Portogallo

Francesco Gabbani all'Eurovestival 2017

E’ entrato all’Eurofestival da favorito, è arrivato solo al sesto posto. Per l’Italia è stata una piccola delusione l’edizione 2017 di Eurovision song Contest: il super favorito, super acclamato, super scaricato Francesco Gabbani è rimasto impigliato nella geopolitica dei voti del grande festival canoro europeo e si è ritrovato sesto.

Eurovision song contest 2017

Galleria fotografica

Francesco Gabbani all'Eurovestival 2017 4 di 21

A vincere, sorprendentemente, il Portogallo, con una canzone jazz, cantata in portoghese da Salvador Sobral. Un brano profondamente diverso da tutti gli altri, che erano molto dance e prevalentemente cantati in inglese (oltre al Portogallo solo Italia, Francia, Bielorussia e Ungheria hanno avuto il coraggio di cantare nelle loro lingue): e forse, nell’anno in cui lo slogan è “Celebrate diversity” questo doveva succedere. 

Eurovision song contest 2017

SUCCESSO SUL PALCO PER GABBANI

E’ stata comunque un grande successo l’esibizione ( e il trailer che l’ha preceduta, che mostra un Gabbani modello “emigrato all’estero”) di Francesco Gabbani all’Eurofestival. Oltre ad aver incassato il premio della critica giornalistica, i 15mila spettatori dell’arena in cui si svolge la finale a Kiev, hanno mostrato evidente affetto per il brano, che è stato spesso cantato in coro, ed è stato comunque tra i favoriti – insieme a Portogallo e Bulgaria – di questa edizione.

Ricordiamo che il brano portato dall’artista che ha vinto Sanremo è, nella sua realizzazione, varesino: i testi sono del varesino Fabio Ilacqua, mentre produzione e arrangiamenti sono del gallaratese Luca Chiaravalli che ha prodotto anche il suo nuovo album Magellano.

L’ESIBIZIONE DI GABBANI ALL’EUROSONG

Su youtube, pochi minuti dopo l’esibizione nel canale di Euorvision Song Contest c’era già l’esibizione dell’Italiano: che si è subito posizionata tra le più viste. Al momento della conclusione delle esibizioni, era la più vista di tutte: dopo di lui solo il concorrente Portoghese, il vero outsider della manifestazione.

LO SPETTACOLO: BRAVI I PRESENTATORI UCRAINI, BOCCIATO INSINNA

Certamente, lo spettacolo da Kiev è stato all’altezza dell’eurovisione: bravi i tre presentatori ucraini,  per la prima volta uomini: Oleksandr Skichko, Volodymyr Ostapchuk e Timur Miroshnychenko. Ottima anche la regia, con tempi sempre rispettati e scenografie sontuose. 

Eurovision song contest 2017

Non si può dire però lo stesso della parte italiana: ad affiancare un pur bravo e preparato (come l’evento meritava) Federico Russo, c’era un imbarazzante e totalmente fuoriposto Flavio Insinna. Meglio la coppia delle semifinali di Rai 4, Diego Passoni e Andrea Delogu, in arrivo direttamente da Sky. 

Eurovision song contest 2017

Per tutti però un appunto fastidioso: commentare un programma altrui prevede un rispetto che nella televisione italiana si è perso. Troppe volte i loro commenti hanno offuscato i brani, o i momenti salienti della trasmissione. Parrà strano, ma le persone che guardano l’Eurovision Song Contest sono interessate all’Eurovision Song Contest.

 

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Francesco Gabbani all'Eurovestival 2017 4 di 21

Galleria fotografica

Eurovision song contest 2017 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.