Frontalieri, Cattaneo: “Tutelare diritti dei lavoratori lombardi che operano in Svizzera”

Il Presidente del Consiglio Regionale commenta i dati diffusi dall’Ufficio Federale di Statistica

raffaele cattaneo

“I dati diffusi dall’Ufficio Federale di Statistica svizzero sul monitoraggio della presenza di lavoratori stranieri in territorio elvetico fotografano un bisogno ancora crescente da parte della Svizzera della presenza dei tanti frontalieri che operano oltreconfine. Una presenza che cresce e che va a coprire settori strategici per l’economia complessiva del territorio. È a maggiore ragione fondamentale l’intervento delle istituzioni non solo a parole, ma con i fatti concreti come il prezioso lavoro di rapporto e confronto che il Consiglio regionale ha avviato e sta tenendo da alcuni anni con le autorità svizzere al fine di tutelare i diritti dei lavoratori lombardi, affrontando le criticità con politiche responsabili e fattive”.

Lo dichiara in una nota il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.