Frontaliers, il film: primi ciak per Bussenghi e Bernasconi

Le riprese, che dureranno per tutto il mese di maggio, avranno come set diverse località del Canton Ticino, a partire dal valico di Brusata/Bizzarrone, che ha visto nascere la saga

Frontaliers, il film
Frontaliers, il film

(foto ©Rsi – L. Daulte)

Primi ciak per il frontaliere Roberto Giangiulio Bussenghi e la guardia di confine Loris J. Bernasconi, gli spassosi protagonisti della serie “Frontaliers“, che in questi giorni hanno iniziato a girare le riprese del loro primo lungometraggio, con il regista Alberto Meroni.

Le riprese, che dureranno per tutto il mese di maggio, avranno come set diverse località del Canton Ticino, a partire dal valico di Brusata/Bizzarrone, che ha visto nascere la saga.

Il film, che si intitolerà “Frontaliers Disaster“, sarà nelle sale cinematografiche per Natale 2017, prodotto da Inmagine in coproduzione con la Rsi e distribuito da Morandini Film Distribution.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SUI FRONTALIERS

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.