Gallarate dà l’addio a Pierantonio Dragoni

Imprenditore tessile, è stato tra i principali sostenitori del Melo. Oggi i funerali nella chiesa di San Pietro

gallarate piazza san pietro basilica
gallarate piazza san pietro basilica

Ha concluso al sua esistenza terrena al Melo, tra quei muri – e quella comunità – che ha contribuito a creare e far crescere. È morto ieri a Gallarate Pierantonio Dragoni, imprenditore tessile, che era stato appunto tra i promotori dell’esperienza del Melo.

«Il dottor Dragoni ha iniziato a sostenerci ancora prima che costruissimo l’ala nuova, quando ancora eravamo nella casa di via Magenta. L’edificio che ospita la sala che oggi si chiama Dragoni, proprio per il contributo che ci diede» spiega Franca Bergo, del Melo. «Quando è nata la Melo spa, insieme a Pastorelli, è stato uno dei primi soci. Ha poi donato le sue azioni alla cooperativa: è stato uno dei nostri sostenitori più convinti, generosi e allo stesso tempo riservati». Fu poi anche sostenitore della Fondazione il Melo.

Dragoni aveva ottant’anni, è stato anche attivo al Tennis Club Gallarate e nel Rotary La Malpensa. Il funerale si terrà oggi – martedì 23 maggio – alle 15, nella chiesetta di San Pietro.


di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.