Il Contemporary ballet al teatro del Popolo

La compagnia si esibirà il prossimo 27 maggio. Ospiti gli allievi del coreutico Pina Bausch di Busto Arsizio che presenteranno "le molte feritoie della notte"

balletto
liceo artistico paolo candiani busto arsizio

Dopo il debutto sul palcoscenico del Teatro di Milano la nuova produzione di Milano Contemporary Ballet fa tappa al teatro del Popolo il prossimo 27 maggio.

La compagnia propone FAR, un estratto di Wayne McGregor e un’inedita Cenerentola, di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro.

FAR, concept, regia e coreografia di Wayne McGregor, rimontato dai danzatori della compagnia londinese Davide Di Pretoro e Jessica Wright, è il nuovo estratto prodotto in collaborazione con Studio Wayne McGregor.

Cenerentola, nuova produzione di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro, si ispira alla fiaba che tutti conosciamo, ma con l’intento di ricostruire la vicenda del racconto di Charles Perrault facendo emergere quelli che possono essere gli aspetti più vicini alla società contemporanea.

Uno spettacolo ironico e romantico, sulla partitura originale di Sergeij Prokofiev, con le scenografie dell’artista Vincenzo Mascoli, che ha visualizzato e sintetizzato le linee energiche della coreografia.

All’interno della serata sarà presentata la corografia di Roberto Altamura “Le molte feritoie della notte”, progetto di alternanza scuola – lavoro in collaborazione con il Liceo Coreutico Statale Pina Bausch di Busto Arsizio.

INFO PER IL PUBBLICO PER LA DATA DEL 27 MAGGIO presso il Teatro del Popolo a Gallarate (VA):
INTERO: 15 EURO
RIDOTTO PER UNDER 25 e ALLIEVI SCUOLE DI DANZA: 10 EURO

I biglietti sono disponibili online
https://www.clappit.com/biglietti/biglietti-far- cenerentola-27- maggio-2017- teatro-del- popolo-gallarate-9220.html

oppure possono essere prenotati  scrivendo a giulia.morandi@milanocontemporaryballet.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.