Il festival chitarristico al via con un concerto dedicato a Santa Maria

mercoledì 3 maggio prenderà il via la XXXIII edizione del Festival chitarristico internazionale bustese con il Duo Marco e Stefano Bonfanti

mandolino mandolinisti
mandolino mandolinisti

Nell’ambito degli incontri “Chitarristici e Mandolinistici Bustesi”, rassegna musicale cittadina organizzata dai Mandolinisti Bustesi e realizzata con il contributo dell’Amministrazione comunale, mercoledì 3 maggio prenderà il via la XXXIII edizione del Festival chitarristico internazionale bustese con alcune novità di rilievo.

Anzitutto il primo dei tre concerti in programma si terrà nella splendida cornice della chiesa di Santa Maria di Piazza per contribuire alla celebrazione del 500° anniversario per la posa della prima pietra del Santuario. Inoltre tutti i concerti saranno introdotti da giovanissimi allievi di chitarra delle scuole musicali del territorio, segno di un lavoro costante e ininterrotto con i giovani musicisti. Il cartellone si presenta ricco e, come sempre, con artisti di grande qualità.

Inaugurerà il Festival il Duo Marco e Stefano Bonfanti con un concerto che farà conoscere la chitarra nella storia, in programma appunto il 3 maggio alle 21 in santuario.

Il 19 maggio, nella ormai tradizionale sede dei Molini Marzoli sarà ospite Dalia Carlotta una giovane chitarrista che fin dall’inizio del suo percorso di studi ha vinto numerosi premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali.

Chiuderà il ciclo di concerti, il 26 maggio sempre nella Sala Tramogge dei Molini Marzoli, il famoso chitarrista franco-spagnolo Thibaut Garcia, anch’egli molto giovane ma già con una carriera internazionale di grande rilievo sul suo curriculum. L’ingresso è libero e gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.