Il sentiero di pietra

La valle è di origine glaciale lunga 12 km racchiusa tra alte pareti di roccia dove sorgono insediamenti umani risalenti ad epoca antica

Avarie
Foto varie

Domenica 28 maggio il CAI Luino propone una escursione in Val Bavona in Ticino. La valle è di origine glaciale lunga 12 km racchiusa tra alte pareti di roccia dove sorgono insediamenti umani risalenti ad epoca antica e con l’itinerario proposto si andranno a scoprire come gli abitanti del luogo dai tempi antichi fino ad oggi hanno saputo utilizzare la pietra unico elemento naturale disponibile in grande quantità. Elementi caratteristici della valle sono gli splui, caverne naturali, solitamente sotto i grossi massi che l'uomo ha adattato per utilizzi vari (rifugio, stalla, cantina, forno e altro).

Altro elemento sono i baloi, grossi massi che, probabilmente, si sono staccati dalle pareti circostanti al mancare della pressione del ghiaccio. I prati pensili sono i terreni artificiali sopra i baloi. Per ricavare qualsiasi terreno, data l’esiguità dei campi coltivabili sul fondovalle, gli abitanti costruivano muri sui massi e li riempivano con terra portata con le gerle. Le numerose cappelle votive e gli oratori (ogni terra ne ha uno) testimoniano la fede della gente del posto.

L’itinerario inizia da Ponte S. Carlo e termina a Bignasco passando dalla cascata di Foroglio. Avvertenza: in considerazione dell’inizio e termine dell’itinerario sarà necessario effettuare con le auto dei partecipanti un piccolo servizio navetta o in alternativa utilizzare il mezzo pubblico.

Tempo h 4.00 (escluse le soste) Km 12 – Dislivello salita 320m – discesa 700m – difficoltà T2

Programma
Appuntamento parcheggio Porto Nuovo ore 07.50
Partenza ore 08 00 con mezzi propri per Ponte San Carlo val Bavona
Abbigliamento e calzature adeguate
Pranzo al sacco

Documento valido per l’espatrio – NON Serve il bollino autorstrada
Escursione gratuita con condivisione spese auto
Assicurazione: ogni partecipante alla gita è responsabile della propria incolumità

Informazioni :
– CAI Luino via B. Luini 16 tel/fax 0332 511101; e-mail cailuino@cailuino.it
– Informazioni Turistiche Luino – via della Vittoria 1 Luino – tel. 0332-530019; e-mail iatluino@provincia.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.