“Immigrazione: governarla o subirla?” Giorgio Gori in Villa Truffini

Il sindaco di Bergamo sarà presente in città il 24 maggio con una serie di altri ospiti. Incontro organizzato a sostegno del primo cittadino uscente, Laura Cavalotti

Giorgio Gori

Giorgio Gori a Tradate per affrontare il tema dell’immigrazione con il titolo “Immigrazione: governarla o subirla?” Iniziativa in programma per martedì 24 maggio, alle 20 in Villa Truffini, voluta da “Tradate in testa”, la coalizione che sostiene il sindaco uscente Laura Cavolotti alle prossime elezioni amministrative.

L’associazione di cultura politica FutureDem, che si è fatta notare ormai già da qualche anno in tutta Italia, arriva a Tradate portando Giorgio Gori e gli interventi, tra gli altri, anche di Milena Gabanelli (con una video intervista esclusiva realizzata per l’evento tradatese).

L’evento su Facebook

Il tema della serata è l’immigrazione. «Ma l’approccio questa volta è innovativo – spiegano gli organizzatori -. Vogliamo uscire dai luoghi comuni della solita polemica politica e provare a elaborare la nostra proposta concreta per risolvere il problema. Per farlo, ascoltiamo le esperienze di chi ha risposto coi fatti al tema, ciascuno nel proprio ambito: la buona amministrazione innanzitutto, ma anche le nuove tecnologie, il giornalismo e la scienza”.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.