Incendiata la targa dedicata a Peppino Impastato

Il Sindaco Alberto Centinaio ha sporto denuncia alle forze dell’ordine. Il fatto nella notte di sabato 6 maggio

Targa Peppino Impastato

Atti vandalici alla targa di Peppino Impastato. Nella notte di sabato 6 maggio, ignoti hanno incendiato  la targa con la dedica al martire della mafia, del giardino situato in rione Canazza di Legnano.

[le foto id=608854]

Un gesto di estrema gravità che si spera sia solo da attribuire all’azione di qualche idiota. Il Sindaco Alberto Centinaio ha sporto denuncia alle forze dell’ordine, che stanno indagando sul fatto. Quanto successo attribuisce un significato ancora più forte alla dedicazione del giardino situato all’incrocio tra le vie Risorgimento e Pasteur già in programma per le ore 12.30 di oggi. Il Sindaco invita perciò i cittadini e le forze politiche e sociali a partecipare alla cerimonia.

Il candidato sindaco del centrodestra Gianbattista Fratus ha voluto esprimere la propria contrarietà a questo gesto vile e insensato:«L’atto vandalico di ignoti che hanno bruciato il telo della targa commemorativa dedicata a Peppino Impastato è il segnale che anche a Legnano non bisogna abbassare la guardia sulle tematiche legate alla legalità e alla lotta a tutte le mafie. Speriamo si tratti solamente di un gesto insensato di qualche imbecille. Al contrario, se si dovesse trattare di un’intimidazione la nostra voce si unisce a tutte quelle che credono in una Legnano e in un’Italia libere dalla mafia. Libere come lo era Peppino Impastato».

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.