La gente non tradisce: già 865 abbonati alla Pallacanestro Varese

Ottimo risultato della prima fase della campagna abbonamenti. Coldebella: "Vogliamo ripagare questo entusiasmo". Anche il trust si allarga. Mercato: sfuma De Vico che andrà a Reggio Emilia

Apre la campagna abbonamenti della Pallacanestro Varese
Apre la campagna abbonamenti della Pallacanestro Varese

Si è chiusa con un risultato superiore alle aspettative la prima fase della campagna abbonamenti 2017/18 della Pallacanestro Varese, lanciata – come non era mai accaduto prima d’oggi – addirittura nell’ultimo scorcio di maggio, a quattro mesi dall’esordio ufficiale dei biancorossi di Attilio Caja.

Galleria fotografica

Apre la campagna abbonamenti della Pallacanestro Varese 4 di 10

Al virtuale “gong” di chiusura, risuonato alle ore 20 in sala “Gualco” al PalA2a, sono stati oltre 850 i tifosi che hanno voluto concedere fiducia alla società biancorossa, rinnovando (o acquistando per la prima volta) l’abbonamento per il prossimo campionato di Serie A. Un numero notevole (per la precisione: 865) se si considera il fatto che fino a oggi la Pallacanestro Varese – che deve trattare anche con i principali partner, Openjobmetis e Teva – ha acquistato un solo giocatore, il cavallo di ritorno Stan Okoye ai quali si potrebbero aggiungere alcune conferme (Pelle, Avramovic?). Chi si è abbonato lo ha fatto quindi quasi “a scatola chiusa”, anche per dare alla società un po’ di liquidità da spendere subito sul mercato.

Buona, in particolare, la promozione per gli under 14: in tanti hanno scelto (sfruttando la tariffa ridotta) di portare accanto a sé figli e nipoti soprattutto nel settore di Galleria e regalare loro per la prima volta l’emozione di stringere tra le mani un abbonamento targato Varese.

E un risultato importante lo ha colto anche “Il basket siamo noi”, ovvero il trust dei tifosi che è proprietario del 5% della società e che è stato presente al palazzetto con i suoi associati durante la campagna abbonamenti, per promuovere le attività del gruppo e per raccogliere nuove adesioni. Anche qui il dato è interessante: sono 80 i nuovi soci, mentre un centinaio hanno già rinnovato anche la tessera del Trust.

«Ringrazio i tifosi per questa dimostrazione di amore nei confronti della Pallacanestro Varese – ha scritto intanto in una nota il direttore generale Claudio Coldebella – Vedere così tanto entusiasmo a maggio, in questa prima fase di campagna abbonamenti, ci fa molto piacere e ci motiva ancora di più. Faremo tutto il possibile, sia in campo sia fuori, per ripagare l’affetto dei nostri sostenitori».

MERCATO: DE VICO LONTANO, FERRERO PIU’ VICINO?

Per quanto riguarda la costruzione della nuova squadra, affidata come noto a coach Caja, in questo momento la società sta lavorando soprattutto sul fronte degli italiani. Ieri è sfumata la possibilità di ingaggiare da Biella il promettente Niccolò De Vico (11,9 punti di media saliti a oltre 15 nei playoff di A2), sul quale è piombata la Grissin Bon Reggio Emilia, che cambierà molto il suo parco tricolore.
Questa circostanza, unita al fatto che il discorso è sempre rimasto aperto, rialza la possibilità di vedere a Varese capitan Giancarlo Ferrero. L’ala di Bra ha in mano una proposta di rinnovo a cifre non troppo alte da parte del club biancorosso: se la vicenda avesse un lieto fine, per lui sarebbe la terza stagione consecutiva a Masnago e dintorni.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Apre la campagna abbonamenti della Pallacanestro Varese 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.