La poesia in un Sussurro. Il nuovo libro di Anna De Pietri

L’autrice varesina, alla sua seconda fatica letteraria, presenta la sua raccolta di poesie sabato a Sub Strato

Libri - Copertine generiche

Giornalista, mamma e cintura nera di Kendo. Anna De Pietri dietro un aspetto dolce e delicato nasconde un carattere forte e determinato. Tra le sue passioni vi è l’Oriente, protagonista del suo primo romanzo “Nuvole in una parte di cielo” (edito da Il Cavedio) e la poesia con la quale si è confrontata nella sua ultima fatica letteraria dal titolo “Sussurro”.

Ci sono verità non urlate che hanno il suono di un sussurro e da questa impressione traggono ispirazione le poesie del libro e il reading dedicato alla raccolta che si svolgerà sabato 20 maggio a Sub Strato di via Robbioni a Varese dalle 19.30.

Nello spazio che un tempo ospitava la libreria Veroni di Varese, oggi riaperto grazie all’associazione Wg.Art per accogliere eventi a scopo culturale e sociale, la serata porterà il pubblico in un viaggio fra le emozioni e le sensazioni esplorate dal libro, esplose attraverso un mix di lettura teatrale, suggestioni visive e improvvisazioni musicali. L’evento trae ispirazione dal mood della raccolta, in cui i versi di De Pietri dialogano con le immagini ad acquerello realizzate appositamente da Stefania Magni. Disegni che riescono visivamente a rappresentare una dimensione intima esaltando il ruolo dell’immaginazione e giocando sull’equilibrio fra suggestione e narrazione. Sabato sera, gli acquerelli assumeranno nello spazio una nuova forma e dimensione tra immagine e multimedialità. Su questa scenografia, l’autrice ci accompagnerà fra le poesie di “Sussurro”, che verranno lette e interpretate da Luisa Carabelli – attrice della compagnia Teatro Elidan – su un sottofondo musicale di improvvisazioni sonore create dalla chitarra di Roberto Iacono. Tutto con il prezioso coordinamento teatrale di Daniele Braiucca ed Elisa Renaldin, registi della compagnia Teatro Elidan.

“Sussurro” è una raccolta di poesie che vive di impressioni. Ogni poesia è un omaggio al tempo irripetibile che rende ogni momento speciale e pieno di significato. Ciò che è stato, ciò che è, una giornata ordinaria, un sogno, un’opinione sul presente oppure la vertigine di una domanda. Ogni esperienza ha un senso e pari dignità. Così queste poesie ricordano il soffio del vento che si infila negli spiragli emettendo un suono. Quel sibilo è simile a un sussurro che rivela la presenza di una forza, di un mondo nascosto. In questa raccolta le poesie e i versi sono brevi quando hanno il compito di gettare semplicemente un seme di pensiero o l’impressione di uno stato d’animo. Altre volte sono più lunghi e addomesticati per guidare l’attenzione verso idee più articolate e ben determinate. Quello che accomuna ogni poesia è comunque la ricerca libera dell’emozione attraverso suoni e parole, come se le pagine potessero arrivare ad emanare un profumo o un’immagine.

Sussuro. Reading
20 maggio 2017 – ore 19.30
Reading di poesie dalla raccolta “SUSSURRO” di Anna De Pietri
Spazio ‘Sub Strato’, Varese

di erika@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2017
Leggi i commenti

Foto

La poesia in un Sussurro. Il nuovo libro di Anna De Pietri 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.