La Teva under 16 conquista le finali nazionali

Per il terzo anno consecutivo il gruppo dei 2001 biancorossi giocherà il torneo per il titolo. Qualificazione ottenuta a Porto San Giorgio

teva pallacanestro varese under 16 2001
Foto varie di pallacanestro

Per il terzo anno consecutivo, l’attuale gruppo under 16 della Pallacanestro Varese si è qualificato alle finali nazionali di basket giovanile. A Porto San Giorgio i giovani biancorossi (marchiati “Teva”) allenati da coach Andrea Triacca hanno vinto due delle tre partite disputate e conquistato così uno dei due posti a disposizione per il torneo tricolore (a Vasto e Ortona tra il 19 e il 25 giugno).

La Teva ha esordito con una vittoria contro l’Aurora Brindisi per 73-51 (Parravicini 17), ha poi perso di misura contro la Fortitudo Bologna 64-68 (Calzavara 20), squadra che ha vinto il raggruppamento. Infine Varese ha chiuso con un successo sui padroni di casa della Virtus Porto San Giorgio con un netto 76-43 (Seck 19).

L’under 16 biancorossa è la formazione di punta del vivaio della Pallacanestro Varese e dopo due stagioni in cui è stata guidata da Bruno Bianchi è ora affidata a Triacca e al suo vice Francesco Zambelli. Il gruppo della classe 2001 era arrivato ai quarti di finale scudetto due anni fa (perse il derby con la Robur, a Bormio) mentre nella scorsa stagione giocò la finalissima contro Cernusco, perdendo di misura a Bassano del Grappa.

LE QUALIFICATE

In attesa della composizione dei gironi, ecco le squadre che si sono qualificate per le finali di Vasto e Ortona: Virtus Bologna, Aquila Trento, Armani Junior Milano, Stamura Ancona, Fortitudo Bologna, Pallacanestro Varese, Pallacanestro Reggiana, Mens Sana Siena, Stella Azzurra Roma, Azzurra Trieste, PMS Torino, Benetton Treviso,Oxygen Bassano, Pallacanestro Vado, Pallacanestro Biella e Vanoli Cremona.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.