L’assessore: “Winx, una proposta per i più giovani che ha girato le città d’Italia”

Il commento dell'assessore alla Cultura e Turismo, Roberto Cecchi, alle polemiche sollevate in particolare dal consigliere comunale della Lega Nord Marco Pinti

La giunta Galimberti
Cultura e turismo: Roberto Cecchi, un altro tecnico scelto dal sindaco. E’ stato dirigente di diverse sovrintendenze ai beni culturali, direttore d’area del Mibac, sottosegretario alla cultura del governo Monti, è stato anche uno dei dirigenti che ha

“Ancona, Forte dei Marmi, Cesenatico, Pordenone, Bari e ancora ospiti della regione Friuli Venezia Giulia. Non vorrei dovermi dilungare ma ho citato solo alcune delle località in cui si è svolto o si svolgerà quest’anno lo spettacolo che domenica animerà i Giardini Estensi di Varese. Uno spettacolo pensato per i bambini che si svolge in tutta Italia. Mi sembra strano che solo a Varese susciti tutte queste critiche”.

 

È il commento dell’assessore alla Cultura e Turismo, Roberto Cecchi, alle polemiche sullo spettacolo delle Winx a Varese sollevate in particolare dal consigliere comunale della Lega Nord Marco Pinti.

“Si dice sempre che si devono organizzare più proposte per i più giovani – continua l’assessore Cecchi – e quando lo si fa le iniziative vengono criticate. Mi auguro che invece sabato i Giardini di Varese vedano la presenza di tanti bambini e genitori con l’unico scopo di trascorrere qualche ora in allegria. In più, tra sabato e domenica, la nostra città sarà animata da tanti altri eventi: da mostre importanti fino al concerto di Antonella Ruggiero proprio nei Giardini Estensi, da appuntamenti enogastronomici in centro fino alle iniziative che si svolgeranno nei nostri siti Unesco, l’Isolino Virginia e il Sacro Monte ”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.