Muore soffocato nel pozzo mentre cerca di salvare la sua pecora

Dramma in un pascolo in via Lazzaretto. Un 75enne di Gorla Minore è deceduto davanti al fratello impotente, mentre cercava di estrarre l'ovino del suo gregge finito in una voragine nel terreno

ambulanza malnate
Le foto di Malnate

Un vero e proprio dramma è quello che si è consumato questa mattina a Marnate, all’interno di un’area privata recintata adiacente ad una zona boschiva di via Lazzaretto.

Il 75enne Antonio Picozzi, di Gorla Minore, è morto soffocato davanti agli occhi del fratello mentre tentavano di salvare una pecora caduta in un buco profondo circa un metro e mezzo nel terreno.

Il Picozzi è deceduto a causa del soffocamento provocato dal peso del corpo e dall’impossibilità di liberarsi autonomamente dal buco in cui si era calato, di testa, per estrarre la pecora in difficoltà. I soccorsi sono stati attivati dal fratello, presente al momento del fatto, che non è riuscito a sollevarlo.

Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Gorla Minore, il personale del 118 e i Vigili del fuoco ma quando sono arrivati  il 75enne era già cadavere ed è stato trovato riverso a testa in giù nel pozzo. La pecora è stata estratta viva.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.