Nove profughi in città, 14 associazioni ringraziano il prevosto

La Comunità pastorale ha messo a disposizione gli spazi della casa pastorale, davanti alla sede della radio comunitaria Radiorizzonti

Plauso al prevosto per l\'accoglienza dei 9 profughi da 14 associazioni
Plauso al prevosto per l\'accoglienza dei 9 profughi da 14 associazioni

Disponibilità a dare un contributo concreto e soprattutto un plauso “per l’esempio di ospitalità offerta ai nove migranti”: è il contenuto della missiva inviata al prevosto monsignor Armando Cattaneo da parte di 14 associazioni riunite nel coordinamento “Quattro passi di pace”.

Nelle ultime ore i sodalizi Agua Doce, Anpi Saronno, Associazione Centro Recupero Arti e Mestieri, Auser Volontariato Saronno, Centro di Incontro, Emergency Gruppo di Saronno, Givis, Gruppo Alice, Idea (Intercultura Donne e Accoglienza), Il Sandalo Equosolidale, Il Sole onlus, L’Isola che non c’è e Masci hanno inviato una missiva al responsabile della comunità pastorale Crocifisso Risorto per rimarcare il proprio apprezzamento per la decisione, annunciata nel fine settimana, di ospitare nella casa parrocchiale 9 profughi.

La Comunità pastorale ha messo a disposizione gli spazi della casa pastorale, davanti alla sede della radio comunitaria Radiorizzonti, affinchè la cooperativa Intrecci con l’aiuto della Caritas possa ospitare 9 profughi che arriveranno nelle prossime ore.

Ma non solo: “In continuità con quanto già proposto in passato – si legge nella missiva – le associazioni che si riconoscono nel coordinamento “Quattro passi di pace” auspicano un incontro con il personale che è stato incaricato della gestione dei nove rifugiati, allo scopo di esaminare eventuali spazi di cooperazione attiva”.

Insomma dopo la chiusura totale del sindaco Alessandro Fagioli che ha persino invitato il prevosto “ad aiutare queste persone in Africa con le missioni” una parte della città si schiera per il progetto di accoglienza.

di
Pubblicato il 18 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.