Overdose di eroina in albergo, 46enne in coma all’ospedale

Paura nella serata di mercoledì all'interno di una struttura alberghiera. Due tossicodipendenti avevano deciso di iniettarsi lo stupefacente in una stanza ma uno di loro rischia di morire

eroina generica

Avevano scelto un alberghetto di viale Belforte per iniettarsi in vena l’eroina acquistata in uno dei tanti boschi infestati dagli spacciatori che ci sono in provincia di Varese (nei quali è tornata anche la temutissima droga che ha falciato un’intera generazione tra gli anni ’80 e ’90) ma per uno dei due il “viaggio temporaneo” stava per tramutarsi in un viaggio di sola andata.

Attorno all’una della notte scorsa, infatti, un 46enne è finito in coma a causa di un’overdose. L’allarme è stato lanciato, probabilmente, dal compagno di stanza, un 38enne anche lui sotto effetto di stupefacenti ma in condizioni meno gravi. I due sono stati trasportati all’ospedale di circolo. Sul posto si è recata  anche la Volante della Polizia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.