“Paralimpici? Non basta”. A Borgomanero sfilano i campioni dello sport disabile

Venerdì 5 (dalle 20,30) il Cinema "Nuovo" ospita la serata voluta dalla Cimberio Spa in collaborazione con le varesine "Sestero" e "Freerider Sport Events". Morlacchi, Atzori, Cassioli e tanti altri sul palco

Il gran finale dello Ski Tour di Freerider

Al centro di tutto, lo sport paralimpico. E’ una serata speciale e gratuita quella prevista per oggi – venerdì 5 maggio – al Cinema Teatro Nuovo di Borgomanero, dove a partire dalle 20,30 saliranno sul palco una serie di ospiti capaci, con passione e caparbietà, di conquistare risultati importanti e che hanno fatto della loro disabilità un elemento di sfida.

L’appuntamento – intitolato “Paralimpici? Non basta” è stato voluto dalla Cimberio Spa, l’azienda di San Maurizio d’Opaglio ben nota anche nella nostra provincia per aver legato il proprio nome alla Pallacanestro Varese. Cimberio non è nuova all’impegno nel sociale e nello sport paralimpico (tra l’altro è tuttora sponsor dell’Handicap Sport Varese di basket in carrozzina) e ha inserito questo evento nel calendario delle celebrazioni dei propri sessant’anni di attività lavorativa.

Accanto all’azienda piemontese, si sono schierate le varesine “Freerider Sport Events” (che ogni anno porta decine di ragazzi con disabilità a sciare) e “Sestero”, la onlus creata da Sergio Gianoli, Stefano Zanini e Roberto Bof. Proprio quest’ultimo sarà chiamato a ricoprire il ruolo di presentatore: «La serata sarà un momento di condivisione e promozione di persone che oltre ai risultati sportivi ed artistici, restituiscono a tutti noi emozioni, conoscenze e formazione – spiega Bof, giornalista e animatore di tanti appuntamenti simili – Quello che racconteremo non è un mondo facile, perché le difficoltà sportive si sommano al problema di ritrovarsi ogni fine mese a dover rinunciare a gare, ambizioni, iniziative, progetti. Ma l’energia e la forza che ognuno mette nel proprio lavoro è incredibile. Chi sarà a Borgomanero potrà conoscere di persona quelli che io chiamo “portatori sani di emozioni”».

Ricchissimo l’elenco degli sportivi coinvolti. Oltre alla già citata Handicap Sport Varese, che anche quest’anno si è ben difesa nel campionato di basket di Serie A1, da Luino arriverà Federico Morlacchi, la “star” del nuoto paralimpico azzurro. Con il portacolori della PolHa ci saranno anche i compagni di nazionale reduci dalle Paralimpiadi di Rio: Arjola Trimi, Arianna Talamona, Giulia Ghiretti, Alessia Berra e Fabrizio Sottile.
Altro grande nome è quello di Vittorio Podestà, veterano dell’handbike, specialità nella quale ha vinto una serie di medaglie ai Giochi; handbike che è lo sport anche di un altro ospite, Paolo Cecchetto, a sua volta oro a Rio. Viene invece dallo sci d’acqua Daniele Cassioli, fisioterapista di professione, 16 volte iridato tra i non vedenti. Dal territorio arriva invece la GSH Sempione ’82, società sportiva che conta un centinaio di atleti con disabilità. Per quanto riguarda l’arte, ci saranno la ballerina Simona Atzori, la pianista – e sportiva a 360° – Margherita Bersoi, oltre a Nicoletta Tinti, un passato di ginnastica ad alto livello (comprese le Olimpiadi di Atlanta), un presente da paraplegica in cui è tornata a dedicarsi anima e corpo alla danza.

«Da sempre Cimberio è particolarmente attiva nel sociale: supportando questa attività vogliamo costruire qualcosa che rimanga, un appuntamento annuale per conoscere un mondo pieno di valori e per creare una rete di fan di queste persone meravigliose che testimoniano la forza e la bellezza della vita» ha dichiarato Roberto Cimberio, CEO di Cimberio Spa e ideatore dell’iniziativa.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.