Parcheggiare a Varese, oggi parte la rivoluzione

A sorpresa questa mattina sono cambiate le tariffe. Dove si paga di più e dove meno. Gratis i veicoli ibridi o ecologici: bisognerà esporre il libretto di circolazione sul parabrezza

Avarie
Foto varie

Con una decisione a sorpresa per il cittadino, e senza darne comunicazione prima, l’amministrazione comunale ha introdotto a partire da questa mattina, 2 maggio, le nuove tariffe di parcheggio del centro cittadino.

Il piano della sosta è stato approvato da tempo e dunque si attendeva solo la sua realizzazione, ma non era nota la data ai più (anche se in realtà la data del 2 maggio era contenuta nella delibera). Dunque da oggi sono attive le nuove fasce, come indicate negli articoli dei giorni scorsi, e anche per il pagamento elettronico con “Pyng” cambia la tariffazione.

Bisognerà invece attendere ancora qualche tempo per i nuovi stalli fuori dal centro storico che diverranno a pagamento.
Si registra qualche problema nel pagamento elettronico, in alcune strade infatti il sistema Pyng non consente in questo momento la sosta, a differenza di quanto accadeva fino a 24 ore fa.

Ecco il piano delle nuove tariffe specificato in un nota del Comune di questa mattina, area per area

MONTE GRAPPA, RAGAZZI ’99, CARROBBIO – Nella zona più centrale di Varese: piazza Monte Grappa, piazza Ragazzi del ‘99 e via Carrobbio, la tariffa sarà di 2 euro all’ora per una sosta massima di 3 ore. L’obiettivo per quest’area in pieno centro cittadino è quello di potenziare la rotazione dei parcheggi disponibili per evitare le lunghe ricerche di parcheggio ottenendo così di avere meno traffico e aria meno inquinata. Questa tariffa riguarderà circa 150 posteggi della zona più centrale di Varese. In quest’area sarà introdotta la gratuita della sosta durante la pausa pranzo (dalle 13:00 alle 14:00) e la gratuità dei giorni festivi.

CORSO MATTEOTTI – La seconda area individuata dal Piano della sosta è quella intorno alla zona pedonale di corso Matteotti. Qui la tariffa sarà di 1,50 euro all’ora per la prima ora, 2 euro all’ora per le ore successive. Sarà infine introdotta la gratuita della sosta durante la pausa pranzo (13:00-14:00) e la gratuità nei giorni festivi.

TARIFFA LEGGERA – In alcune vie di Varese le modifiche introdotte dal Piano miglioreranno le condizioni diminuendo la tariffa. Ad esempio sui 117 stalli presenti nelle vie D’Acquisto, Della Brunella, Giovanni XXIII, Hermada, Lazio, Tamagno la tariffa passerà a 80 centesimi all’ora (da 1 euro attuale).

Per alcune vie invece la tariffa per la sosta si abbasserà per le ore pomeridiane. Il nuovo piano prevede per i 255 stalli presenti nelle vie Adamoli, Aguggiari, Cairoli, Carcano, De Cristoforis, Garibaldi, Marcello, Morazzone, Procaccini, Sabotino, San Michele, XXV Aprile e XXVI Maggio un costo di 1,50 euro all’ora dalle 8 alle 13 e 1 euro all’ora dalle 14 alle 20.

SACRO MONTE – Le novità del piano della sosta al Sacro Monte entreranno in vigore dal 6 maggio 2017. Nelle aree di interesse turistico del Sacro Monte la tariffa sarà diversificata in base alla durata della sosta: 1 euro per una sosta di massimo un’ora e 30 minuti, 3 euro per una sosta fino a 4 ore dopo la prima ora e 30 minuti e 5 euro oltre le 4 ore. La tariffa si applicherà solo il sabato, la domenica e nei giorni festivi (dalle 8 alle 20). Verrà mantenuto lo stesso numero di stalli attualmente riservati ai residenti e ai commercianti del borgo.

Avarie
Foto varie

GRATIS I VEICOLI ECOLOGICI – Una delle grandi novità del nuovo piano della sosta è la concessione della gratuità della sosta ai veicoli ecologici (elettrici e ibrido-elettrici) iniziativa che avvicina la città di Varese agli standard europei, incentivando in maniera concreta la scelta di mezzi rispettosi dell’ambiente. I possessori di un veicolo di tipo ecologico elettrico o ibrido-elettrico potranno sostare gratuitamente nelle zone a pagamento esponendo in maniera visibile, dietro il parabrezza anteriore dell’auto, il libretto di circolazione del mezzo (possibile esporre anche una fotocopia del libretto) ponendolo in maniera tale da rendere leggibile con chiarezza dall’esterno il tipo di propulsione, (punto P.3 del libretto) e la targa della vettura utilizzata.

SOSTA BREVE – Nei prossimi giorni verranno anche realizzati 30 stalli in centro dedicati alla sosta breve di massimo 30 minuti. In questo parcheggi bianchi si potrà sostare gratuitamente per un massimo di 30 minuti con l’esposizione del disco orario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.