Pelle conclude con uno sprint, Eyenga fa e disfa

Il pivot esce alla distanza dopo aver subito Hollins. Maynor e Johnson non al massimo, l'ala congolese alterna cose ottime a tante sbavature

Fiat Torino - Openjobmetis Varese 89-76
Fiat Torino - Openjobmetis Varese 89-76

JOHNSON 6 – Fa il suo mestiere di prima punta dell’attacco, anche se non sempre è ispirato. Bravo a differenziare le conclusioni (ben 11 da 2, “solo” 5 da fuori), meno nel tradurre in punti. Ne segna comunque 16 ed è il top scorer di Caja.

Galleria fotografica

Fiat Torino - Openjobmetis Varese 89-76 4 di 24

ANOSIKE 5 – In 12′ riesce comunque a essere il miglior rimbalzista di Varese. A livello di gioco però si annulla con White: serata di poco impiego e di minor raccolto per entrambi.

MAYNOR 5,5 – Ci vuole l’ennesima giocata vincente di Poeta per pungere Eric nell’orgoglio. Dopo aver subito a lungo il play azzurro (e Okeke, con il quale però paga netto gap fisico), il regista americano si ricorda dei suoi talenti e regala qualche giocata di lusso. Poco però per invertire la rotta della gara.

AVRAMOVIC 5,5 – L’impressione di un’occasione poco sfruttata: la guardia serba sta in campo con grinta e volontà, ma a livello di letture (nonostante i tre assist) e percentuali incide pochino.

PELLE 6,5 – Si sblocca forse a partita finita, ma mostra almeno la voglia di non arrendersi. Nell’ultimo periodo l’attacco di Varese va sempre da lui e il tiramolla di Antigua risponde presente. Prima però, va a scuola di gancio da Hollins (anche se Norvel nel secondo quarto segna un canestro di pura tecnica, inatteso).

BULLERI 10 – Prende l’ultima partita della vita come se fosse la prima: dà ordini, non si sottrae al corpo a corpo, si butta dentro in attacco a cercare di riavviare l’attacco. Chiude con 8 punti e con l’applauso ideale di tutto il mondo del basket. Grazie di tutto, Bullo.

KANGUR 6,5 – Prova solida anche in attacco, laddove quest’anno ha spesso fatto tanta fatica. Si fa trovare pronto nei tagli vicino a canestro, prova ad alzare il muro in difesa anche se deve subire un paio di canestroni fuori pronostico di Mazzola.

FERRERO 5,5 – Un po’ in calo dopo la serie di partite da primo piano. Del resto, quando si trova al cospetto di gente molto più forte (e alta) fisicamente, il neo-capitano non può fare altri miracoli. Sarà il primo a discutere di rinnovo?

EYENGA 6 – Voto che è una media tra le tante sbavature e le altrettanto numerose voci positive. Gioca da ex: prova l’assalto al canestro con alterna fortuna, cerca di controllare gli avversari che Caja reputa più pericolosi (spesso va su Poeta, per dire), vuole schiacciare con rabbia trovando alcune perle ma anche un paio di stoppate a sfavore.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Fiat Torino - Openjobmetis Varese 89-76 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.