Pescatori (Lega): “Abbiamo posto fine al disarmante abbandono dell’ex Cantoni”

Il tema è stato al centro di un serrato botta e risposta tra maggioranza e opposizione nell'ultima assemblea cittadina

Pescatori (Lega): \"Abbiamo posto fine al disarmante abbandono dell\'ex Cantoni\"
Pescatori (Lega): \"Abbiamo posto fine al disarmante abbandono dell\'ex Cantoni\"

“La bonifica della ex Cantoni è stata iniziata da questa Amministrazione dopo 16 anni di blocco. La realtà è questa”.
E’ granitico Carlo Pescatori consigliere comunale e provinciale della Lega Nord quando torna ad affrontare il tema della bonifica dall’area dismessa alle porte della Cassina Ferrara. Il tema è stato al centro di un serrato botta e risposta tra maggioranza e opposizione nell’ultima assemblea cittadina e il presidente della commissione ambiente ha deciso di chiarire la propria posizione.

“Gradisco – esordisce con schiettezza – puntualizzare il motivo del mio intervento durante la seduta di consiglio comunale del 27 aprile scorso, visto che ho sentito le solite lamentele da parte di alcuni membri dell’opposizione su quanto mi ero attribuito. In particolare ho l’orgoglio di aver partecipato e contribuito nella commissione, con lo staff degli uffici tecnici agli intensi passaggi tecnico-amministrativi tra Comune, attuatore, la Provincia e l’Arpa che hanno, dopo lunghi anni di attesa (16 almeno), portato alla conclusione della fase di “blocco e disorientante abbandono” dell’area tessile ex Cantoni”.

E rimarca: “E’ merito di questa Amministrazione e nessun commento può cambiare la realtà. L’iter amministrativo concluso, successo comunque del coordinamento della nostra Amministrazione e non di altre, ha portato all’avvio nel 2016 della bonifica concordata dei terreni che è in corso e all’approvazione dell’iter per quella delle acque che sta iniziando il suo percorso”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.