Premio “Lumen claro” alla biologa Elena Conti

Varesina di nascita, dirige dal 2006 l’Istituto Max Plank di biochimica a Monaco di Baviera. Il riconoscimento le è stato assegnato dal Lions Club Prealpi

Elena Conti
Elena Conti

Il Lions Club Varese Prealpi conferirà il Premio Lumen Claro alla biologa Elena Conti. La cerimonia di consegna si terrà venerdì  19 maggio alle 20 presso il Golf Club di Luvinate. Il premio, che  è arrivato alla sua  29ma edizione, viene assegnato a personaggi varesini di primissimo piano che si sono distinti per la loro attività in Italia e nel mondo .
Quest’anno la prescelta è  Elena Conti, biologa molecolare, direttrice del dipartimento di biologia strutturale dell’Istituto Max Plank di biochimica a Monaco di Baviera.

Leggi anche  A una varesina uno dei più importanti premi per la ricerca medica

CHI È ELENA CONTI (fonte wikipedia)
Dopo aver studiato chimica presso l’Università di Pavia con laurea nel 1991, nel 1996 ottenne il dottorato presso la Facoltà di Scienze Fisiche dell’Imperial College di Londra. Successivamente si trasferì a New York per il training post-dottorato presso l’Università Rockefeller. Dopo il suo rientro in Europa, nel 1999 diede vita a un gruppo di ricerca presso il Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare di Heidelberg. Nel 2006 le venne affidata la direzione del dipartimento di biologia strutturale dell’Istituto Max Planck di biochimica. Dal 2008 è professore onorario presso l’Università Ludwig Maximilian di Monaco. Nel 2009 è diventata membro dell’Organizzazione Europea di Biologia Molecolare e dell’Accademia Nazionale Tedesca delle Scienze.

PREMI E RICONOSCIMENTI
Premio Early Career ELSO (2005), Premio Leibniz della Federazione Tedesca per la Ricerca (2008), Medaglia Sir Hans Adolf Krebs della Federazione delle Società Biochimiche Europee (2010); Premio Louis Jeantet per la medicina della Fondazione Luois Jeantet (2014) “per il suo importante contributo alla comprensione dei meccanismi molecolari che controllano la qualità, il trasporto e la degradazione dell’RNA.”

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.