Prende il via la Consulta Giovanile

Venti giovani e volenterosi ragazzi si sono candidati per partecipare alla vita civica del paese: studenti di scuole superiori e universitari, ma anche ragazzi già inseriti nel mondo lavorativo

Avarie
Foto varie

Un nuovo strumento di partecipazione attiva riservato a giovani e giovanissimi: a Cocquio Trevisago ha preso il via la Consulta Giovanile.

«L’unico obiettivo è quello di dare un contributo alla crescita del nostro paese, lavorando insieme senza preconcetti né barriere ideologiche: i membri si ispirano ai principi del bene collettivo – commenta la consigliera comunale con delega alle politiche giovanili Laura Bressan – .Venti giovani e volenterosi ragazzi si sono candidati per impegnarsi per partecipare alla vita civica della nostra comunità. Sono studenti di scuole superiori e universitari, ma anche ragazzi già inseriti nel mondo lavorativo».

Le operazioni di voto si sono svolte venerdì 26 maggio nella Sala Polivalente a S.Andrea, nel corso dell’assemblea di insediamento della Consulta Giovanile, presieduta dal Consigliere delegato alle Politiche Giovanili Laura Bressan.

Niccolò Umberto Minonzio è il Presidente della Consulta Giovanile. Sarà lui insieme ad Alessandro De Maddalena, eletto Vice-Presidente e Letizia Sardella nominata Segretaria, a guidare la Consulta.

Niccolò, 20 anni, nato a Varese e cresciuto a Cocquio, studente di violino presso il conservatorio di Pavia dal 2016 e dal 2017 iscritto al primo anno dell’Accademia SDM di Milano come cantante.
Da sempre con la passione per l’hockey e la lettura.⁠⁠⁠⁠

Alessandro 22 anni, come tutta la sua famiglia è nato e cresciuto a Cocquio e inevitabilmente ama il suo paese. Studente al primo anno della specialistica in Ingegneria dell’Automazione, ha molti interessi, tra i quali le macchine d’epoca e la musica: suona la tromba.

Letizia, quasi ventenne, frequenta il primo anno di Biotecnologie all’università dell’Insubria di Varese, anche se ha un sogno nel cassetto: diventare medico. Nel suo tempo libero gioca a basket, le piace leggere e prendersi cura dei bambini.

Faranno parte del Consiglio Direttivo, oltre ai 3 ragazzi eletti: Maranzana Stefano, Dal Zotto Edoardo, De Maddalena Martina, Tabacco Daniele, Del Vitto Andrea, Peruzzi Sara, Tagliasacchi Anna e Amoroso Chiara; dell’Assemblea invece faranno parte anche Petullo Adriano, Peruzzi Marco, Levato Francesco, Rovera Luca, Luraschi Giulia, Zanon Giulia, Roffredi Lapo, Basso Vincenzo e Carraro Samuele.

«Grazie a tutti per la disponibilità e complimenti agli eletti. Le elezioni degli organi, sono un punto di partenza non un traguardo che è stato raggiunto ora si comincia con la realizzazione delle idee e proposte che sono emerse durante gli incontri antecedenti alle elezioni, con l’obiettivo di rendere Cocquio Trevisago più a misura di giovane» ha commentato la stessa Laura Bressan.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.