Pulizia strade: quasi cento multe in una mattinata di controlli

Il problema è annoso: Saronno fa i conti da sempre con il problema della carenza di parcheggi, anche nelle zone residenziali, ma per garantire la pulizia di strade e marciapiedi è necessario che le vie siano, per un paio d'ore alla settimana, libere dalle auto in sosta

Pulizia strade: quasi cento multe in una mattinata di controlli
Pulizia strade: quasi cento multe in una mattinata di controlli

Le arterie intorno al Municipio (via Cesati, via Iv novembre, via XXV aprile, via Bainsizza, via San Michele) alcune strade al quartiere Prealpi (via Monte Pasubio, via Monte Bianco e via Monte Generoso) e altre al Matteotti (via Quintino Sella e via Sampietro) qui martedì mattina la polizia locale ha lasciato sotto il tergicristallo delle auto in sosta un’ottantina di verbali da 41 euro per il mancato rispetto dei divieti di sosta temporanei.

Il problema è annoso: Saronno fa i conti da sempre con il problema della carenza di parcheggi, anche nelle zone residenziali, ma per garantire la pulizia di strade e marciapiedi è necessario che le vie siano, per un paio d’ore alla settimana, libere dalle auto in sosta. I divieti di sosta temporanei posizionati a questo scopo dall’Amministrazione comunale sono ancora, malgrado siano in vigore da una decina d’anni, malsopportati dai saronnesi che spesso per dimenticanza o pigrizia non spostano l’auto provocando poi le proteste dei residenti che si trovano la strada invasa da mozziconi e foglie malgrado il passaggio dei netturni. Così ciclicamente la polizia locale realizza dei controlli per sanzionare le auto lasciate in divieto.

A ritrovarsi con un verbale da pagare sono stati una novantina di automobilisti alcuni non nuovi alla sanzione. In molti considerano il verbale una sorta di “costo da pagare” per poter tenere l’auto sotto casa senza fare la caccia al parcheggio alternativo nei giorni di pulizia.

di
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.