Ravo colpisce ancora: “Davide e Golia” nel centro di Varallo

Domenica 21 maggio 2017, in occasione del "Warall Festival" (festival di arte urbana), l'opera classica risalente al 1625 è diventata un Murales di centoventi metri quadri nel centro della cittadina

Il \"Davide e Golia\" diventa un murales \"gigante\" nel centro di Varallo.
Il \"Davide e Golia\" diventa un murales \"gigante\" nel centro di Varallo.

© testo e foto di Roberto Nangeroni

Lo street artist Andrea Mattoni, meglio noto come “Ravo”, colpisce ancora e lo fa a Varallo Sesia dipingendo a bomboletta spray ll “Davide e Golia” del “Tanzio”, una delle più celebri opere presenti nella Pinacoteca, già orgoglio cittadino.

Domenica 21 maggio 2017, in occasione del “Warall Festival” (festival di arte urbana), l’opera classica risalente al 1625 è diventata un Murales di centoventi metri quadri nel centro della cittadina proprio di fronte al palazzo comunale, perché come dichiara lo stesso artista “L’Arte è di tutti, ed io la sdogano dai musei per portarla sui muri delle città in mezzo alla gente!”.
Con queste parole Andrea Mattoni sintetizza quello che nell’ultimo anno è stato il suo progetto più impegnato: “Recupero del classicismo nel contemporaneo” ovvero opere della tradizione artistica italiana e non solo che diventano murales ciclopici al centro delle nostre città.

Murales che non si accontentano di angoli dimenticati e opere d’arte che arrivano agli occhi di tutti uscendo dai musei, questa è la grande forza ed energia dell’arte di Ravo che emerge anche dal “Davide e Golia”. Diversamente che in passato, i soggetti scelti gli permettono di essere apprezzato da un pubblico di ogni età ed estrazione culturale. Il murales è li, senza biglietto da pagare o vestito da indossare, godere della sua bellezza è un diritto di tutti nel museo “en plein air”.
Per godere di questa opera basta passeggiare per le vie di Varallo, comune già noto per il Sacro Monte patrimonio UNESCO che in futuro continuerà a ospitare altri celebri”writers”, nella speranza di mostrare anche ai “timidi” da museo, altre delle perle nascoste nella Pinacoteca.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Foto

Ravo colpisce ancora: “Davide e Golia” nel centro di Varallo 3 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.