Rissa e botte agli agenti, arrestato uno straniero in stazione

Prima una rissa tra nigeriani, subito sedata. Poi la fuga e l'aggressione ai danni di due agenti

polizia di stato
polizia di stato

Pomeriggio molto movimentato quello di giovedì 18 maggio in stazione a Gallarate.

Un gruppo di nigeriani ha infatti dato vita ad una rissa in via Beccaria, subito sedata dalle forze dell’ordine intervenute. Nel parapiglia generale qualcuno è riuscito a disfarsi di un sacchetto contenente sostanza stupefacente, che comunque è stato rinvenuto e sequestrato.

L’intervento già di per sé concitato e che ha visto il coinvolgimento di tre pattuglie di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale si è concluso con l’arresto di un noto frequentatore della stazione, già in passato resosi responsabile di numerose azioni moleste ed espulso dal programma di assistenza richiedenti asilo. Si tratta di un quarantenne nigeriano senza fissa dimora, che al fine di sottrarsi ai controlli ha infatti aggredito un poliziotto del Commissariato ed un agente della polizia locale di Gallarate ferendoli entrambi (il primo al volto, il secondo a una spalla).

L’uomo è comunque stato immobilizzato ed accompagnato presso gli uffici di via ragazzi del ’99. Terminate le attività conseguenti all’intervento l’arrestato è stato messo a disposizione della Procura della Repubblica di Busto Arsizio ed il Sostituto Procuratore Nicola Rossato ne ha disposto il giudizio direttissimo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.