Saronno regno degli scacchi: 190 campioni da tutta la Lombardia

Un evento reso possibile oltre che dall'ex municipalizzata anche dall'impegno dell’Asd Scacchistica Cerianese che ha curato l’allestimento e la buona riuscita della manifestazione

Saronno regno degli scacchi: 190 campioni da tutta la Lombardia
Saronno regno degli scacchi: 190 campioni da tutta la Lombardia

Dal regno del pattinaggio on ice a quello degli scacchi: domenica l’ex Palaexbo ha ospitato il torneo di scacchi organizzato dalla Federazione scacchistica italiana, con il comitato regionale lombardo e l’Asd Scacchistica Cerianese.

Sono stati 190 i giovani talenti, dalla categoria under 8 alla under 16, che si sono sfidati sui tavoli allestiti nella struttura di via Piave gestita dall’ex municipalizzata Saronno Servizi. 145 i giocatori maschi e 45 femmine si sono sfidati in partita con formula rapida per l’intera giornata. Alla fine a salire sul gradino più alto del podio sono stati per la U8 femminile Bianca Pavesi (Accademia Milano), per la U10 femminile Giulia Sala (Cormano), per la U10 assoluto Brando Pavesi (Accademia Milano), per la U12 femminile Elisa Cassi (Bergamo), per la U12 assoluto Mattia Angelo Valtemara (Milanese), per la U14 femminile Aurora Colombo (Excelsior Bergamo), per la U14 maschile Ignazio Arena (Milanese), per la U16 femminile Alessandra Bossoni (Cormano) e per la U16 maschile Simone Mazzoccoli (Scacchistica Milanese).

Un evento reso possibile oltre che dall’ex municipalizzata anche dall’impegno dell’Asd Scacchistica Cerianese che ha curato l’allestimento e la buona riuscita della manifestazione. “E’ stato davvero un impegno – commenta il presidente del sodalizio Maurizio Dimo – ma la dedizione dei partecipanti e il loro impegno ci ripagano di tutto il lavoro fatto”.

di
Pubblicato il 16 maggio 2017
Leggi i commenti

Foto

Saronno regno degli scacchi: 190 campioni da tutta la Lombardia 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.