Schiavizzava e picchiava giovani ragazze, arrestato a Gallarate

L'indagine, curata dal Commissariato di Rho e dalla Dda di Milano, ha ricostruito episodi avvenuti tra 2013 e 2015 tra Rho e la città dei due galli

Cronaca
polizia volante generica

La Polizia di Stato ha arrestato un trentenne, R.F.C., cittadino rumeno con numerosi precedenti, ricercato dal marzo scorso per un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso di Milano, per induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e rapina.

I fatti contestati si sono svolti tra Gallarate e Rho tra 2013 e 2016 e l’uomo è stato individuato e arrestato a Gallarate.

L’indagine è stata curata dagli agenti del Commissariato di Rho, con il pm della Dda Alessandra Cerreti. Le indagini sono partite dalla denuncia di due ragazze rumene (di cui una minorenne) che due anni fa, nell’agosto 2015, si erano presentate al commissariato di Rho.

L’uomo è accusato di aver costretto le ragazze a prostituirsi e di averle picchiate se non riuscivano ad ottenere almeno 100 euro a sera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.