#siamotuttipedoni, arriva da Aci la campagna salvavita

Dai video virali ai cartelli davanti alle scuole, dalle strisce pedonali intelligenti alla collaborazione con i comuni. Parte da Varese una grande campagna contro le “morti da distrazione”

Una serie di video cortissimi, semplici ma assolutamente “di impatto” sono la cornice piu importante di #siamotuttipedoni, la campagna lanciata da Automobile Cub Varese davanti al Prefetto Giorgio Zanzi, al Presidente della Provincia Gunnar Vincenzi e ai rappresentanti di molti enti locali e delle principali polizie locali della provincia di Varese questa mattina, 11 maggio 2017.

Una campagna che vuole salvare la vita ai pedoni, anche aiutando loro stessi ad essere piu accorti e responsabili: nel 41% dei casi in cui un pedone è coinvolto in un incidente (sono quasi il 12% dei casi di incidente stradale, spesso mortali) il pedone risulta essere corresponsabile.

In tutto i video sono sette – semplici cartoni ma destinati a rimanere ben impressi nell memoria – e saranno pubblicati sui principali social network e nelle televisioni: «Con la maggiore diffusione possibile di questi video vorremmo che la gente arrivasse a dire “basta, abbiamo capito”» ha precisato il presidente di Aci Varese Giuseppe Redaelli.

A collaborare al progetto tra i primi è stata la fondazione Comunitaria del Varesotto: «Finanziamo progetti di importanza sociale, e non immagino niente di più importante che salvare delle vite» ha spiegato Carlo Massironi, direttore della fondazione.

Con i video virali arriveranno anche i cartelli esplicativi, da esporre nei centri urbani a più alto flusso pedonale, es. aree scolastiche e stazioni, con l’indicazione dei comportamenti più prudenti da tenere in strada, non solo per se stessi, ma anche per percepire la distrazione altrui: per non tralasciare nulla della parte informativa del progetto.

#siamotuttipedoni

NON SOLO INFORMAZIONE: ANCHE ATTRAVERSAMENTI PEDONALI INTELLIGENTI

Il comune di Varese è stato tra i primi ad aderire ad un’altra importante parte del progetto: quello della realizzazione di attraversamenti pedonali “intelligenti” «Quello degli incidenti con i pedoni è veramente un problema serio: a Varese abbiamo appena avuto dei casi mortali, che ci hanno toccato prima ancora che come amministratori, come cittadini, parenti, genitori» ha spiegato Daniele Zanzi, vicesindaco di Varese e assessore alla sicurezza.

Queste strutture, che Varese ha già in viale dei Mille, incrocio purtroppo noto per incidenti mortali, vedono e vedranno il contributi di Aci in diverse zone delle città più importanti: tra gli invitati al tavolo di presentazione del progetto c’erano sostanzialmente gli amministratori di Varese, Busto Arsizio, Gallarate e Saronno. «Ma questa iniziativa potrebbe essere estesa, con una formula di finanziamento collettivo anche in altri comuni» ha sottolineato Redaelli.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2017
Leggi i commenti

Video

#siamotuttipedoni, arriva da Aci la campagna salvavita 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.