“Storie di una città sommersa” l’Isolino Virginia diventa palcoscenico

Domenica 28 maggio Karakorum Teatro sbarca all'Isolino Virginia con le Storie di una città sommersa. Al debutto il nuovo spettacolo di Progetto Iceberg, per la prima volta in un patrimonio Unesco

Pesce di lago all'Isolino Virginia

Domenica 28 maggio Karakorum Teatro sbarca all’Isolino Virginia con le Storie di una città sommersa. Il nuovo spettacolo di Progetto Iceberg viene rappresentato, per la prima volta, in un patrimonio Unesco.

Il 28 maggio, in uno spettacolo teatrale itinerante, Karakorum Teatro mette in scena un’avventura, o per meglio dire una fiaba, ambientata in una futuribile città sommersa: grandi invenzioni, storie di pesci, pescatori e segni indelebili lasciati da coloro hanno abitato una striscia di terra emersa.  Una Fiaba senza tempo che affonda le radici nella storia dell’isola già sede di insediamenti palafitticoli 7000 anni: non c’è bisogno di dimostrare la ricchezza che da sempre il lago rappresenta per i territori circostanti… ma vi siete mai chiesti cose succederebbe se il lago non fosse solo fondale meraviglioso delle nostre passeggiate domenicali ma diventasse il protagonista della storia della città? In Storie di una Città Sommersa il lago prende vita e diventa un personaggio da affrontare faccia a faccia… con lui un Uomo, re e prigioniero nella sua isola, e un Pesce, re e prigioniero del suo specchio d’acqua: un conflitto che risale all’origine della vita, un legame che non si può sciogliere tanto facilmente.

L’Isolino Virginia, eletto patrimonio dell’Unesco, è monumento vivo di questo antico legame con la terra, e di questo antico patto con il lago (e i reperti custoditi sull’isola e presso il Museo Civico Archeologico di Villa Mirabello ne sono un ulteriore esempio) che Matteo Sanna e Stefano Beghi vogliono farci riscoprire, semplicemente, con un fiaba. L’evento è solo il primo di una serie di appuntamenti del Progetto Iceberg sull’isola, grazie alla collaborazione con Gulliver e Solevoci.

COME PARTECIPARE

La partenza è fissata per le 17 di domenica 28 maggio presso il molo di Biandronno. Costo del biglietto 20 euro ( 15 euro per gli iscritti alla mailing list di KarakorumTeatro ) compresa navigazione. Sono caldamente consigliate delle calzature comode.

Causa numero limitato di posti, per assistere alle rappresentazioni, la prenotazione è obbligatoria su www.karakorumteatro.it.
Per informazioni info@karakorumteatro.it web: www.karakorumteatro.it FB: facebook.com/KarakorumTeatro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.