Tecnico di piscine: al Ponti un corso per imparare il mestiere

“Progettazione, Installazione e Manutenzione degli Impianti Piscine” è il nuovo percorso che l'istituto di Gallarate propone e che verrà attuato in collaborazione con due associazioni di categoria

piscina solbiate olona

Arriva l’estate e torna la voglia di tuffarsi in piscina. Dietro a un momento di relax, sport o divertimento, però, c’è un’organizzazione complessa che assicura igiene e sicurezza.

Occuparsi della manutenzione richiede esperienza e preparazione.

Sabato 20 maggio all’Istituto Superiore “Andrea Ponti” di Gallarate si è tenuta la presentazione del corso denominato “Progettazione, Installazione e Manutenzione degli Impianti Piscine”,  che avrà avvio dal prossimo anno scolastico e che coinvolgerà due importanti associazioni di categoria: AgorAcqua e Professione Acqua NET.

A porgere il saluto di benvenuto agli intervenuti, studenti, genitori e aziende del settore, è stata la Dirigente Scolastica, dott.ssa Anna Scaltritti, che ha invitato gli studenti presenti ad interessarsi al settore piscine, in quanto settore con competenze trasversali multidisciplinari e con prospettive di nuove opportunità lavorative.

Il prof. Antonio Perrucci, vicario dell’Istituto, ha presentato l a variegata offerta formativa del “Ponti” e le numerose collaborazioni con enti e aziende e le nuove collaborazioni internazionali nella progettazione Erasmus+.

Il prof. Cataldo Vincenzo Biffaro, referente del dipartimento di Meccanica, Meccatronica ed Energia ha esposto, infine, la struttura del corso, evidenziando che essa è composta da una parte teorica presentata dai docenti dell’Istituto scolastico, da una parte proposta dai tecnici esperti provenienti dal mondo del lavoro e da una parte pratica sviluppata attraverso un laboratorio che sarà realizzato dagli sponsor partner del progetto. Gli studenti partecipanti avranno, inoltre, la possibilità di effettuare le ore di alternanza-scuola lavoro, come previste dalla Lg. 107, all’interno delle aziende del settore piscine che aderiscono al progetto. Il prof. Biffaro ha evidenziato, inoltre, che tale settore è trasversale a tutti i percorsi didattici offerti dall’Istituto, ma che risulta più rispondete ai settore di Energia, di Meccanica e Meccatronica, di Elettrotecnica ed Automazione, della Chimica, Materiali e Biotecnologie, e che promuove, al contempo, un processo formativo professionale riferito anche al settore professionale di Manutenzione e assistenza tecnica.

La presentazione ha visto interessanti interventi da parte dei responsabili aziendali (sig. Prestinoni –Polimpianti; sig. Rasia – progettista piscine – sig. Melzi A&t Europe) e dei presidenti delle associazioni di categoria (sigg. Ferrario, Aiolfi e Prola) che hanno espresso piena soddisfazione per la nascita di questo nuovo percorso formativo, invitando gli studenti a partecipare numerosi per formarsi professionalmente, perché il corso offre la possibilità di entrare a far parte di un settore che non risente (per fortuna) degli effetti della crisi ed in cui il divertimento è garantito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.