Tenta il suicidio in albergo, lo salva il titolare

L'uomo prima ha cercato di tagliarsi la gola e poi si è presentato alla reception dove è stato soccorso. Sul posto ambulanza, automedica e Volanti della Questura

volante polizia varese

Un cliente di un albergo di viale Belforte ha tentato, questa mattina (mercoledì), di suicidarsi all’interno della camera dove alloggiava da circa una settimana.

L’uomo avrebbe cercato di togliersi la vita procurandosi dei tagli all’altezza della gola ma non riuscendo a trovare la vena sarebbe uscito dalla stanza e si sarebbe recato dal gestore mentre perdeva molto sangue.

Il titolare, spaventato, ha avvisato il 112 che ha inviato sul posto un’ambulanza, l’automedica e gli agenti della Volante della questura. Mentre veniva soccorso l’uomo, un varesino del 1947, ha dichiarato di aver tentato di farla finita a causa della disperazione e della mancanza di prospettive di vita.

È stato trasportato in condizioni serie ma non gravi all’ospedale di Varese.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.