Torna “Diamo un calcio alla Sla”. Lo sport che fa bene

Tanti i volti noti dello sport che saranno presenti il prossimo 2 giugno all'oratorio San Pietro per aiutare l'Aisla

diamo un calcio alla sla
luoghi cronaca

(Foto Facebook -Diamo un calcio alla Sla)

Sarà una giornata all’insegna della beneficienza e ricca di ospiti d’eccezione quella del 2 giugno all’oratorio San Pietro di Cassano Magnago. Torna l’appuntamento con “Diamo un calcio alla Sla”, l’evento benefico giunto alla terza edizione per sostenere nella ricerca l’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica).

Saranno presenti alla manifestazione, a partire dalle ore 15, importanti volti dello sport come la pallavolista Sara Paris della Sab Volley Legnano, la calciatrice Laura Giuliani, portiere del Friburgo e della Nazionale Italiana di calcio Femminile, i ciclisti Eugenio Alafaci della Trek Segafredo, Stefano Zanini, direttore sportivo del team Astana e il cassanese Ivan Basso. Non mancheranno esponenti dal mondo del calcio come Roberto Maltagliati, Beniamino Abate, Daniele Capelloni, Mirko Benin, Fabio Tricarico, Peppino Servidio e Mavillo Gheller; quest’ultimo di Cassano Magnago. Daranno il loro supporto i giornalisti della trasmissione di TeleLombardia QSVS (QuiStudioVoiStadio). Madrina dell’evento sarà Valentina Bigai.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà alle scuole Maino. Il costo per il pranzo benefico con i campioni e con tutti i partecipanti è di €10, che saranno devoluti all’associazione. Per tutto il tempo della manifestazione sarà disponibile uno stand gastronomico. Una importante occasione per dare il proprio contributo a favore della ricerca in compagnia di tanti campioni dello sport.

di
Pubblicato il 18 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.