Torna Uniti nell’Arte

Il 26 maggio prossimo alle 21 presso il Teatro Sociale di Luino l’evento organizzato dall'associazione Liberi e Forti

Avarie
Foto varie

Il 26 maggio prossimo alle 21 presso il Teatro Sociale di Luino l’associazione Liberi e Forti – Uniti nell’arte con patrocinio del Comune di Luino propone ‘Uniti nell’arte’ un percorso di esibizioni di musica e danza di strada per i giovani dai 14 ai 33 anni residenti in Lombardia, Verbano-Cusio-Ossola e Confederazione Elvetica.

Tra le novità di questa edizione la presentatrice Andrea Baran, slovacca, già vincitrice di Miss Bikini 2008, seconda classificata a Miss Fotomodella dell’Anno 2008, già partecipante in passato alle selezioni di Miss Universo.
«Ringrazio tutti coloro che mi hanno coinvolta in questa esperienza – ha commentato la Baran – Non vengo a Luino da anni e mi complimento con l’amministrazione per la bella trasformazione».

«Durante la serata non mancheranno le sorprese, tra cui la presenza di un breaker di fama internazionale e la proposta junior di danza patrocinata da Unicef. La manifestazione è sostenuta da Fondazione Exodus e da Unicef Varese con in collaborazione di Radio Studio 92 di Domodossola e della Liberty Academy Dance di Cuveglio. – ha dichiarato il Vice Presidente Antonio Anfiteatro – Sottolineo l’importanza di questa edizione, e dell’esibizione dei percorsi junior, bravissimi con la loro piccola competizione».

«Ringrazio Antonino Trio che è ideatore entusiasta della manifestazione- ha commentato il Vice Sindaco di Luino Alessandro Casali – Lo attendiamo nei prossimi giorni per la finale. Mi complimento per il percorso svolto da Trio, la sua capacità di far crescere una manifestazione con tanta forza e caparbietà sempre per sostenere i giovani».

Anche l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Luino Caterina Franzetti ha proseguito ‘Mi complimento per la manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, frutto di un lavoro con i giovani e con il volontariato. Il Comune guarda con interesse l’impegno di queste associazioni che operano in rete. Ci danno una grossa mano.Sono soddisfatta anche a nome del Sindaco di questa realtà che coinvolge le giovani generazioni’.

«Presenzio da anni alle semifinali e alla finale di questa manifestazione nella Giuria e ne condivido l’opportunità offerta ai giovani di esprimersi attraverso l’arte – ha commentato l’Assessore di Comunità Montana Valli del Verbano Simona Ronchi – La valenza sociale di questa manifestazione e la sua vicinanza alle fasce più deboli ne diventano il punto di forza».

«Anch’io seguo con interesse questa manifestazione da sempre – ha proseguito il Direttore Socio Sanitario di Ats Insubria Lucas Gutierrez – e sono orgoglioso di esser stato coinvolto sin dall’inizio in quest’iniziativa che negli anni si sta espandendo sempre di più, grazie al successo riscosso».

Vittorio di Exodus ha ringraziato gli organizzatori: prevenzione e giovani sono due parole importanti per la vocazione alla rieducazione, la direzione in cui opera Exodus.

Anche Elda Maria Garatti di Unicef ha descritto la sua attività nel territorio.Il percorso junior, novità dell’anno, è uno dei suoi ‘fiori all’occhiello’.

Sostengono la manifestazione Alleanza Assicurazioni e Juventus Club Luino.

Raggiunto al telefono, il Presidente dell’Associazione organizzatrice Antonino Trio ha espresso grande soddisfazione per aver realizzato anche questa sesta edizione con buon successo. Ora resta solo l’attesa della finale in cui i protagonisti saranno ragazzi e giovani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.