Un canale social per raggiungere i “malati di gioco”

Il gruppo giocatori anonimi, che si riunisce nel convento dei frati cappuccini in viale Borri, ha aperto una pagina Facebook

anziani
L'associazione che lotta contro ogni forma di gioco d'azzardo

Attivi dal 2011, il gruppo “giocatori anonimi di Varese” apre la pagina Facebook.

L’ente, non profit, che si riunisce presso il convento dei frati cappuccini di viale Borri e tratta delle tematiche relative alla dipendenza da gioco d’azzardo, ha aperto la pagina Facebook “Gruppo di Auto Aiuto Varese”.

Il gruppo di auto aiuto si riunisce il lunedì ore 21.00 e accoglie chiunque abbia bisogno di aiuto per smettere di giocare. È assolutamente tutto gratuito.

Attraverso il canale social sperano così di raggiungere quanti ancora ignorano l’esistenza di aiuti concreti per affrontare quella che viene ormai definita una malattia. o www.gruppodiautoaiuto.altervista.org 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.