Varese News

Un convegno di importanza nazionale per far crescere i piccoli comuni sul diritto pubblico dell’economia

eventi Varese
Incontro upel diritto pubblico dell'economia

Un grande convegno sul diritto Pubblico dell’economia , organizzato da una associazione di piccoli comuni con i più alti rappresentanti della Corte dei Conti, del Consiglio di Stato, dell’AntiTrust e delle Università: è l’ambizioso obiettivo che si è dato Upel Varese, con la due giorni che ha organizzato per il 12 e 13 maggio a ville Ponti.

«Devo un grazie al comune di Varese per l’ospitalità e la collaborazione nel mettere a frutto un’idea di Upel – spiega Marco Cavallin, sindaco di Induno Olona e presidente di Upel Varese, che rappresenta 316 enti locali nelle province di Varese, Milano, Como, Lecco, Lodi, Sondrio, Novara e Verbania – Il sindaco ci ha supportato in tutti i modi per portare la rassegna a una qualità alta . E mi sono reso conto, colloquiando con i rappresentanti dei comuni, che abbiamo molte potenzialità, e che vanno supportate da elementi validi. Per questo abbiamo creato un incontro sul diritto pubblico dell’economia ad alto livello».

Tra i relatori, importanti esponenti della corte dei Conti, del Consiglio di Stato, delle università: Tutto il meglio per amministrare bene un ente. «Nel rilancio delle attività economiche, legate soprattutto all’edilizia e il commercio, gli enti locali sono in prima linea per aiutare uno sviluppo che nasce anche da cambiamenti normativi, anche se applicati a rilento – spiega Claudio Biondi direttore di Upel – Per questo è importante anche la presenza di Corte dei Conti, del Consiglio di Stato, ed è presente anche il presidente dell’antitrust. Di fatto, ci sono i migliori esponenti del mondo giuridico ed economico che possono dare uno stato dell’arte aggiornato alla riforma dell’amministrazione».

Lo stesso comune di Varese partecipa con oltre 40 dipendenti: «Tutti i dirigenti, e tutti i funzionari e impiegati direttamente coinvolti nell’argomento» spiega il segretario del Comune di Varese Francesco Tramontana.

«Ringraziamo Upel di aver portato a Varese un convegno di altissimo livello, di carattere nazionale, su un argomento vivo come la riforma delle amministrazione – ha commentato Davide Galimberti, sindaco di Varese, che ospita la “tre giorni” – Il secondo aspetto, fondamentale, è il fatto che abbiamo bisogno di avere delle pubbliche amministrazioni efficienti. Il fatto che àbbiano aderito molti enti pubblici, è un evidenza del fatto che c’è una grande necessità di formazione all’interno delle pubbliche amministrazioni»

In tutto sono attesi non più 200 partecipanti alle ville Ponti: la cifra è fissata «Con il comitato scientifico si è deciso un numero chiuso, per render piu fruibile correttamente il corso» ha precisato Biondi. Le iscrizioni sono ancora possibili: informazioni al sito di Upel .

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.