Un corso per imparare a curare i disturbi del piede piatto

Venerdì 26 maggio al Centro Congressi Hotel Le Robinie il dottor Daniele Marcolli, chirurgo ortopedico dell’Asst Ovest Milanese, parlerà di sindrome pronatoria

ortopedia visita piede
ortopedia visita piede

Si terrà domani, venerdì 26 maggio, al Centro Congressi Hotel Le Robinie di Solbiate Olona un corso che tratta di sindrome pronatoria. Sarà presieduto dal dottor Daniele Marcolli, chirurgo ortopedico dell’Asst Ovest Milanese

Il corso rappresenta uno degli appuntamenti della Società italiana di Chirurgia del piede e caviglia (SICP) e ha registrato l’iscrizione di 200 partecipanti. Verranno proposti confronti fra le diverse tecniche chirurgiche, al fine di poter migliorare l’approccio terapeutico al piede piatto sia nell’adulto che nel bambino.

Tra i relatori sarà presente anche il dottor Andy Goldberg, noto chirurgo del piede di Londra, a mostrare quelli che sono i possibili approcci alla caviglia artrosica associata al piede piatto, soprattutto con l’intento di associare una chirurgia protesica al trattamento del piede piatto adulto acquisito. Il dottor Carlo Montoli, vicepresidente della SICP, direttore del reparto di Ortopedia dell’Ospedale di Luino, è coordinatore del programma scientifico.

Ricordiamo infine che il dottor Daniele Marcolli prenderà parte al comitato scientifico del Congresso Nazionale della SICP che si terrà a Varese, Ville Ponti, a giugno 2018, a testimonianza della continua attività scientifica da lui svolta. Ha inoltre in programma di partecipare a una visiting fellowship in Gran Bretagna l’anno prossimo per affinare ulteriormente le sue conoscenze nella chirurgia del piede e caviglia, di cui è il responsabile da più di tre anni, includendo la parte traumatologica e degli esiti.

L’obiettivo è uno solo: garantire il trattamento migliore possibile ed aggiornato ai malati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.