Un giorno in tribunale: lezione di legalità al Facchinetti

Gli studenti di 2 HI hanno aderito al progetto dell'ANM "Adottiamo una scuola, adottiamo la Costituzione" Un giorno in Tribunale

studenti del progetto sulla legalità e la giustizia

Lezione di giustizia per gli alunni dell’Isis Facchinetti di Castellanza. Gli studenti della 2HI accompagnati dalla professoressa Lucia Grassi hanno partecipato al progetto istituito dall‘ANM sezione di Milano dal titolo “Adottiamo una scuola, adottiamo la Costituzione” Un giorno in Tribunale.

I ragazzi, dopo aver affrontato e studiato gli organi dello Stato, hanno focalizzato l’attenzione sul ruolo fondamentale della Magistratura, cogliendo l’opportunità di partecipare al progetto dell’ANM. Sotto la guida dei proff. Calarota  e Liistro hanno affrontato il tema della indipendenza ed imparzialità della Magistratura.

Giovedì scorso ad attendere la scolaresca composta da 25 alunni presso il Tribunale di Busto c’erano i Magistrati Dott.sse Ferrazzi e Cardelicchio in veste rispettivamente di Giudice e Pubblico Ministero. Dopo un’ampia introduzione sulle modalità di svolgimento del processo penale, sul ruolo dei magistrati giudicanti e requirenti, per circa due ore, sollecitati dalle tante domande  sulla Legalità e Giustizia formulate dagli alunni, hanno risposto con dovizia di particolari, ricordando ai ragazzi che il primo contrasto alla illegalità parte dal basso, dalla società civile, da noi stessi attraverso le piccole azioni quotidiane di legalità, necessarie per consolidare la forza  e la fiducia nella giustizia.

In particolare i due Magistrati, su specifica domanda di un alunno, si sono poi soffermati sulla triste piaga del bullismo, ricordando che è un preciso Dovere, da parte loro nel momento che vengono a conoscenza di fatti del genere nei confronti di compagni, quello di denunciare i bulli alle forze dell’ordine anche attraverso l’anonimato o confidandosi con i professori o con persone adulte. Ad ogni modo parlarne sempre, senza avere paura e senza lasciare cadere nell’oblio fatti o circostanze che potrebbero avere conseguenze più gravi ed irreparabili.

A tutti gli alunni, al rientro a scuola, è stata regalata da parte della Dirigente Lucia Grassi, con una copia della Costituzione italiana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.