“Un uomo e il suo sogno” con la Polisportiva Airoldi

Incontro la sera del 18 maggio per conoscere la storia del maratoneta Carlo Airoldi che nel 1896 è andato a piedi ad Atene per partecipare alla prima Maratona delle Olimpiadi Moderne

carlo airoldi maratona
carlo airoldi maratona

Una serata dedicata a Carlo Airoldi, il maratoneta che nel 1896 è andato a piedi ad Atene per partecipare alla prima Maratona delle Olimpiadi Moderne. Originario di Origgio l’Airoldi non poté partecipare alla competizione, ma la sua impresa è stata tramandata per generazioni.

Tanto che la Polisportiva del paese, che porta il suo nome, ha organizzato una nuova serata per presentare il libro a lui dedicato, dal titolo “Il testamento del maratoneta”, scritto dal giornalista Manuel Sgarella, e che ripercorre le tappe di quel viaggio compiuto nel 1896. Appuntamento quindi alle 21 di giovedì 18 maggio, nella Sala dei Sindaci di Origgio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.