Una gara porta i cercatori d’oro sulle sponde del Ticino

Si tratta di una gara che il prossimo 4 giugno porterà sulle sponde del Ticino, e più precisamente presso la spiaggia della Melissa, i campioni del mondo dei cercatori d’oro

cercatori oro
Foto varie

Siamo così abituati a pensare alle corse all’oro che hanno costellato la storia dell’Ottocento americano che ci sembra strano pensare che anche nei nostri fiumi scorra la preziosa materia.

Eppure è così ed esiste anche un’associazione di cercatori d’oro che ha organizzato un appuntamento a Golasecca proprio per far vedere come in realtà ciò sia possibile.

Si tratta di una gara che il prossimo 4 giugno porterà sulle sponde del Ticino, e più precisamente presso la spiaggia della Melissa, i campioni del mondo dei cercatori d’oro.

Gli appassionati si sfideranno in gare di abilità per il lavaggio delle sabbie aurifere con metodo tradizionale per la Coppa Italia dei cercatori d’oro 2017.

Un appuntamento curioso per chi non sa che è possibile trovare scagliette d’oro alluvionale in quasi tutti i corsi d’acqua  che scendono dagli Appennini liguri, dalle alpi piemontesi e anche lombarde e che affluiscono al Po.

Le più grosse, come spiega l’associazione “Oro in natura” misurano al massimo un centimetro, ritrovabili nell’orco e nell’orba, le più piccole sono praticamente una polvere di pochi centesimi di millimetro caratteristiche del corso basso del Ticino.

L’appuntamento è quindi domenica 4 giugno dalle e 9.30 alla spiaggia Melissa lungo le rive del Ticino a Golasecca.
Info www.oroinnatura.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.