Vacanze all’Alpe di Cuvignone

Da lunedì 10 a sabato 22 luglio, presso la Casa Alpina di Cuvignone, Vacanze in Montagna per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni, organizzate dal CAI di Besozzo

campi estivi 2017

Da lunedì 10 a sabato 22 luglio, presso la Casa Alpina Giulio De Grandi Adamoli, all’Alpe di Cuvignone (metri 977), sono in programma le “Vacanze in Montagna”, per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni, che potranno così trascorrere un paio di settimane spensierate di vacanza tra giochi ed esplorazioni, con la possibilità di imparare tante cose nuove sulla natura e sulla montagna.

Portare i giovani in montagna è uno degli scopi statutari del Club Alpino Italiano e, in osservanza di questo principio, la Sezione di Besozzo del CAI si è sempre prodigata in questa direzione.

La Casa Alpina di Cuvignone, recentemente ristrutturata e messa “al passo” con le attuali norme di sicurezza, è pronta per ricevere i giovani vacanzieri.

La gestione dei ragazzi e delle loro attività giornaliere è affidata a uno staff di persone qualificate, sia per preparazione professionale che per competenze dimostrate in precedenti attività simili e l’organizzazione è a cura del CAI di Besozzo.

La conduzione è affidata a una Direttrice con grande esperienza nella gestione di ragazzi la quale, oltre che coordinare le attività giornaliere, gestirà ogni momento della giornata e della notte (disciplina, ordine, puntualità, rispetto, ecc…).

Ad affiancare la direttrice ci saranno quattro animatori scelti per competenza ed esperienza, che vivranno ogni momento della giornata a stretto contatto dei giovani e a completare lo staff, ci sono il cuoco e il suo aiutante che avranno il compito di soddisfare i fabbisogni nutrizionali degli ospiti.

I piccoli ospiti avranno a disposizione due camerate separate (ciascuna con servizi igienici e docce), una per i maschi e una per le femmine, dotate di letti a castello e armadietti dove sarà possibile riporre i propri effetti personali.

Come si svolge una tipica giornata di vacanza a Cuvignone?
Alle 8 suonerò la sveglia e al mattino è in programma l’escursione giornaliera (con itinerario sempre diverso e della durata massima di tre ore) dove i ragazzi saranno accompagnati da uno o più rappresentanti del CAI, pronti a dare consigli anche ai meno esperti di camminata in montagna.

Dopo pranzo ai ragazzi viene concesso un momento di relax per riposare in camerata, leggere, stare all’ombra e poi si ricomincia con i tornei di calcio e pallavolo, la costruzione di capanne e altri giochi collettivi proposti dagli animatori.

Dopo cena l’intrattenimento prevede giochi di gruppo, film, momenti di scrutamento del cielo guidati da un esperto astronomo; oppure ancora si potranno ascoltare le spiegazioni di esperti della LIPU che insegneranno come riconoscere gli uccelli che si possono vedere durante le escursioni.

La giornata di domenica 16 sarà dedicata all’incontro con i genitori che saranno benvenuti all’Alpe dalle ore 9 e per i ragazzi sarà anche l’occasione per fare un cambio biancheria e raccontare le prime giornate di vacanza.
Per ogni chiarimento si può telefonare ai seguenti numeri: Gianni 338 8451547; Maurizio 339 7503504; Emilio 347 5683193.

Le iscrizioni sono aperte e si chiuderanno al completamento dei posti disponibili.

Scaricate qui il volantino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.