Varese, botta per Ferri in allenamento

La squadra di Bettinelli si è allenata ad Albizzate in vista del playoff con la Caronnese. Il difensore ha lasciato il campo dopo uno scontro

Varese - Varesina 2-0

Partitella di circa un’ora per il Varese di mister Stefano Bettinelli in vista della sfida contro la Caronnese, domenica ore 16 al Franco Ossola. L’allenatore di Induno ha provato due formazioni – rossi contro gialli – sul prato del centro sportivo di Albizzate in quello che è stato il terz’ultimo allenamento (giovedì 11) prima della gara playoff.

In campo è stato testato l’ormai collaudato 3-4-1-2, che però nel secondo tempo si è trasformato in un 4-4-2 nel momento in cui Michele Ferri è uscito dal campo. L’esperto difensore ha dovuto lasciare il terreno di gioco per infortunio –botta dopo uno scontro di gioco – che dovrà essere valutato dallo staff medico del Varese in vista di domenica.

Non accusano invece problemi Marco Pissardo e Andreas Becchio. Il giovane portiere (assente a Verbania) ha giocato il secondo tempo mentre l’ala destra è stata presente in campo per tutta la durata della partita. Minuti accumulati anche da Federico Zazzi, che ha giocato entrambi i tempi ma ha ancora bisogno di ritrovare la forma fisica al 100% dopo i due recenti scampoli di partita.

Salvo imprevisti –vedi Ferri – la formazione dovrebbe rimanere sostanzialmente invariata rispetto alle giornate scorse. Un’incognita potrebbe essere rappresentata da Marco Giovio. Stefano Bettinelli nel post partita di Varese-Bustese disse infatti che l’attaccante poteva essere un pedina importante in vista dei playoff. Chissà se gli verrà concessa una possibilità nel corso del match contro la Caronnnese.

Un’avversaria che in questa stagione è stata una vera e propria “bestia nera” per il Varese visto che nelle due sfide di campionato contro i rossoblu Luoni e soci sono usciti sconfitti in entrambe le occasioni: 2-1 a Caronno Pertusella a ottobre e 1-0 al Franco Ossola a febbraio. E anche in Coppa Italia, a Masnago, la squadra di Gaburro ha fatto festa ai rigori. Ma la partita più importante, a questo punto, è la prossima.

NOTA DELLA SOCIETA’

Nel pomeriggio del giovedì la società ha emesso un comunicato congiungo con l’avvocato Cesare Di Cintio, il noto legale che da qualche tempo si occupa anche del club del presidente Baraldi. Di Cintio spiega che alcune sue frasi pubblicate in un’intervista non sono state trascritte con precisione e inoltre spiega: «Colgo l’occasione per sottolineare che il Varese sicuramente farà domanda di ripescaggio e non di riammissione: la riammissione come si evince dalla parola stessa è il reintegro di un club nel campionato che ha appena disputato».

di
Pubblicato il 11 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.