Varese, ecco il cammino che porta alla Caronnese

Quattro allenamenti ad Albizzate e rifinitura a Masnago in vista del playoff di domenica 14 (ore 16) contro i rossoblu

Verbania - Varese 0-1
Verbania - Varese 0-1

Una giornata di riposo – il classico lunedì – per riposarsi, riassorbire qualche botta e ricaricare le pile. Poi dal martedì pomeriggio il Varese di Stefano Bettinelli tornerà al lavoro con barra a dritta verso il primo impegno dei playoff, la gara secca di domenica 14 contro la “bestia nera” Caronnese.

A ospitare il quartier generale biancorosso in questa settimana sarà di nuovo il centro sportivo di Albizzate, casa del Varese nell’ultimo periodo. Bettinelli e lo staff tecnico hanno predisposto quattro sedute, tutte al pomeriggio, tra martedì e venerdì. La squadra inizierà ad allenarsi alle ore 15, senza però disputare la classica partitella contro la Juniores, salvo cambi di programma dell’ultim’ora.

La partita con il Verbania non avrà strascichi disciplinari, perché il Varese non ha subito cartellini gialli: Bettinelli non ha schierato Ferri e ha tolto Viscomi quando il centrale ha commesso un fallo che poteva costargli l’ammonizione. Piuttosto toccherà allo staff sanitario rimettere in piedi Marco Pissardo, costretto al forfait al “Pedroli” dopo una brutta botta subita nell’ultimo allenamento. I tempi per il recupero ci sono, anche se Bordin dà adeguate garanzie nel caso di una sostituzione.

Scapini e compagni ritroveranno il prato di Masnago sabato mattina, in occasione della rifinitura (10,30) da cui il “Betti” trarrà le ultime indicazioni in vista della semifinale del Girone A. Vale la pena ricordare l’orario del match contro la Caronnese: il calcio di inizio è previsto alle ore 16 al “Franco Ossola”.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.