Varese, quattro gol alla juniores in vista del Gozzano

La squadra di Bettinelli va sotto all'inizio, poi segna un poker con Innocenti, Gucci, Giovio e Granzotto. Finisce 4-2. Scapini a riposo

Varese - Gozzano 3-2
Varese - Gozzano 3-2

Test match per il Varese nel pomeriggio di oggi – giovedi 18 maggio – in vista della finale playoff di domenica contro il Gozzano (ore 16 allo stadio Franco Ossola). La squadra di mister Stefano Bettinelli ha sfidato in due tempi da 35 minuti la formazione juniores, imponendosi per 4-2.

Nel primo tempo il tecnico di Induno Olona ha schierato un 3-4-1-2 con Pissardo tra i pali e il consolidato tridente Luoni-Ferri-Viscomi in difesa. Talarico, Benucci, Zazzi e Ortolani sulla linea mediana con Innocenti trequartista dietro alle due punte Lercara e Gucci. Dopo un solo minuto di gioco però è la Juniores a passare in vantaggio con Fontana. La prima squadra prende il controllo del gioco e dopo alcune conclusioni chiude la prima frazione in vantaggio 2-1, con le reti di Innocenti su rigore prima e colpo di testa Gucci poi.

Nella ripresa cambiano gli interpreti e l’assetto. 3-4-2-1 che ha visto Bordin in porta e i tre di difesa Ortalani, Simonetto e Bonanni in difesa. Cusinato, Bottone, Gazo e Granzotto sono stati i quattro di centrocampo. Rolando e Giovio i trequartisti a supporto dell’unica punta Moretti. Protagonisti nel secondo tempo sono stati Marco Giovio e Andrea Granzotto. Sul primo gol percussione dalla sinistra di Granzotto che mette in mezzo, Giovio aggancia il pallone e lo scarica in porta. La seconda rete nasce da un contropiede partito dalla difesa: l’ex Grosseto riceve sulla trequarti e serve velocemente la corsa del giovane terzino che entra in area e segna. Da segnalare il bel gol per la juniores del classe 2001 Buba che accorcia le distanze sul 4-2 finale con una bella conclusione da fuori area.

Varese – Gozzano: il MATCH PROGRAM di VareseNews

Non ha preso parte alla partita Scapini, che ha svolto esercizi in solitaria. 
Considerate le due formazioni testate oggi, mister Bettinelli sembra intenzionato a schierare il modulo che buoni risultati ha portato nelle ultime settimane.

Avversario molto ostico il Gozzano e che non evoca ricordi piacevoli ai biancorossi. La sconfitta del 23 aprile in terra piemontese è costata cara al Varese poiché ha di fatto svanire quel sogno chiamato primo posto in classifica. La squadra di mister Massimo Gardano è arrivata ai playoff dopo una lunga rincorsa scandita da un girone di ritorno praticamente perfetto. I piemontesi nel girone di ritorno hanno perso una sola volta, alla 31a giornata con il Borgosesia ma da dicembre a oggi quel ko è stato l’unico patito, a fronte di tredici vittorie e cinque pareggi.

Domenica quindi servirà quindi una prestazione impeccabile agli uomini di mister Bettinelli per battere i rossoblu, che arriveranno allo stadio Franco Ossola sospinti dall’entusiasmo e dal buono stato di forma.

di
Pubblicato il 18 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.