Visite gratuite: la prevenzione della Lilt fa il pienone

Lo scorso 20 maggio, i medici dell'ASST Valle Olona supportati dai volontari della Lilt hanno effettuato controlli senologici e ginecologici

Lilt di Busto Arsizio
lega italiana lotta ai tumori

“Prevenire ė vivere”: l’impegno principale della LILT è, da sempre, la diffusione della cultura della prevenzione come metodo di vita.

Prevenzione “primaria”: contro le neoplasie, attraverso stili e abitudini di vita corretti; “secondaria”, con la promozione della diagnosi precoce e “terziaria” con la cura e l’attenzione al malato e alla sua famiglia, alla riabilitazione e reinserimento sociale dopo il percorso di terapia.

Così, nel perseguimento della propria mission, la Sezione Varesina LILT, lo scorso 20 maggio, ha organizzato la “Giornata di prevenzione senologica» presso l’ospedale di Busto Arsizio  – ASST Valle Olona, con la preziosa ed insostituibile collaborazione dei dipartimenti di senologia e ginecologia.

I Responsabili delle due Unità Operative, dr. Pietro Bernasconi e dr. Paolo Beretta, coadiuvati dai Medici delle equipe: dr.ssa Paola  Ceriani, dr.ssa Valentina Carsenzuola, dr. Mario Berini, dr. Giovanni Trotti, dr.ssa Elisabetta Scorbati, dr.ssa Donatella Fossa, dr. Fabio Pasta, Coordinatrice Infermieristica Senologia Sig.ra Loredana Agliuzzo, Referente Infermieristico Inf. Federica Rossetti e Inf. Sabrina Vanzetto, hanno effettuato controlli senologici e ginecologici gratuiti alle numerose signore che hanno raccolto l’invito alla prevenzione rivolto da LILT. Positiva e stimolante la sinergia tra le due U.O. coinvolte, grazie alla quale LILT auspica di poter riproporre l’iniziativa, in occasione del prossimo “Ottobre rosa”. Citando Ippocrate «Il corpo umano è un tempio e come tale va curato, SEMPRE».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.