Alle Ville Ponti una tenzone a “colpi” di risotti

Sarà a colpi di risotto la sfida tra chef che si consumerà martedì 20 giugno alle ville Ponti, in occasione della seconda edizione di Sorriso di Stelle.

Fabrizio Tesse, e il risotto "come Dio comanda"
Burro, parmigiano, mantecatura, morbidezza e chicchi che si sentono lievemmente sotto la lingua: il segreto del risotto è qui

Sarà a colpi di risotto la sfida tra chef che si consumerà martedì 20 giugno alle ville Ponti, in occasione della seconda edizione di Sorriso di Stelle.

Il maestro di cucina Giordano Ferrarese, presidente dell’associazione ristoratori Confcommercio Varese si esibirà in un “risotto alla pasta di salsiccia con curcuma mantecato all’appena munto” : il formaggio sarà del caseificio il Ronco di Paolo e Luigi Zanotti. Il maestro di cucina Damiano Simbula risponderà con un suo “cavallo di battaglia”: il risotto con i fiori di zucca di Casbeno e gamberetti, il maestro di cucina Daniele Preda esibirà la sua “paniscia alla novarese” mentre chef Gian Maria Merlotti proporrà un risotto con birra rossa e salsiccia.

UNA SFIDA NELL'”ISOLA CALDA”

La sfida si terrà in una delle isole di cui è composta la serata, che comincia alle 18,30- 19.

La “sfida dei risotti”, in particolare, è prevista per le 19,45 degustazioni di risotti nell’area calda. Dopo di loro alle 21,45 show cooking a cura dell’Associazione “Pasticceri per la Vita” con realizzazione di una torta speciale per l’occasione, e alle 22,15 degustazioni nell’area dessert.

L’intrattenimento musicale sarà a cura di Mastermax Deejay e quello “tutto da ridere” sarà a cura del comico di Zelig e Colorado, Francesco Rizzuto: che porterà a ville Ponti un “assaggio” del suo spettacolo teatrale “Ridi come mangi”, decisamente a tema con la serata.

COME PARTECIPARE

I biglietti, che comprendono 8 ticket “iniziali” in tutte le isole (con la possibilità quest’anno di aggiungere altre “degustazioni jolly”alla cassa alle ville ponti) possono essere acquistati online sul sito www.sorrisodistelle.com, presso le associazioni commercianti della provincia, da Unibirra, da Fondazione Ascoli e direttamente all’ingresso della serata. L’incasso sarà devoluto alla fondazione Giacomo Ascoli.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.