Amsc, il Movimento Nazionale Sovranità chiede un consiglio comunale aperto

Il vicesindaco Moreno Carù ha lanciato l'allarme sui conti della partecipata. I "sovranisti" chiedono di discuterne

amsc ammanco

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Movimento Nazionale Sovranità su Amsc: nei giorni scorsi l’assessore al bilancio Moreno Carù – in vista della presentazione del bilancio del 2016 – ha lanciato un allarme sulle condizioni della società

 

In merito alle dichiarazioni del vicesindaco Moreno Carù, con delega al bilancio e alle aziende partecipate, sulle condizioni in cui versa l’ Amsc e sulla possibilità di una chiusura della municipalizzata è necessario un atto di chiarezza da parte dell’Amministrazione Comunale.

In segno di rispetto verso i lavoratori e verso i cittadini, di cui Amsc è patrimonio, è necessario dipanare ogni incertezza sul futuro della partecipata.

Pertanto Mns Gallarate chiede la convocazione di un Consiglio Comunale aperto alla cittadinanza, così come previsto dal regolamento del Consiglio Comunale per la trattazione di questioni di interesse pubblico, al fine di discutere: le condizioni economiche in cui versa la municipalizzata, il piano industriale e le opzioni di rilancio dell’azienda.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.